14,7 miliardi di euro

Fvg partecipa a bando europeo per apprendimento in azienda

Erasmus+ nella sua programmazione mira all'incentivazione delle opportunità di mobilità per studenti tirocinanti, insegnanti e personale docente, giovani, animatori e volontari, oltre alla creazione o al rafforzamento dei partenariati tra istituzioni e organizzazioni nei settori dell'istruzione e della formazione

Fvg partecipa a bando europeo per apprendimento in azienda

Fvg partecipa a bando europeo per apprendimento in azienda

GORIZIA - La Giunta regionale, su proposta dell'assessore al Lavoro Loredana Panariti, ha deliberato la
partecipazione della Regione in qualità di partner, attraverso il Servizio programmazione e gestione interventi formativi della Direzione centrale competente, al progetto "Vb - Link A toolset to enhance Vet-Business synergy" di cui è capofila l'Enaip Friuli Venezia Giulia. Progetto da presentare nell'ambito del Programma europeo Erasmus+'Azione chiave 3: partenariati Ifp- imprese su apprendimento basato sul lavoro e attività di apprendistato' che punta a favorire l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport.

Nel dettaglio, l'adesione dell'Amministrazione regionale persegue l'obiettivo di rafforzare e sviluppare la collaborazione fra il sistema della formazione professionale e le imprese, al fine di garantire un apprendimento di alta qualità e un reale valore d'uso delle competenze acquisite. Parallelamente si intende promuovere e migliorare la progettazione dell'offerta formativa, nonché del relativo materiale didattico, funzionale ad un modo di imparare basato anche sul lavoro. Un'azione complessiva che deve tener adeguatamente conto dei fabbisogni di competenze espressi dal mercato occupazionale del Friuli Venezia Giulia.
In questo ambito la volontà è quella di istituire strutture di cooperazione efficaci tra i docenti del sistema formativo
professionale e i formatori presenti all'interno delle aziende, con lo scopo di rafforzare una metodologia di apprendimento basata sul lavoro e sulle attività di apprendistato.

Come ha sottolineato l'assessore Panariti, il metodo della formazione legata anche alle esigenze delle imprese, in termini di competenze e di esperienza, rappresenta una delle strategie per far incrociare domanda e offerta di lavoro; e l'opportunità offerta da questa partenariato con Enaip va proprio in questa direzione.

Erasmus+ nella sua programmazione 2014/2020 ha un budget complessivo di 14,7 miliardi di euro destinati all'incentivazione delle opportunità di mobilità per studenti tirocinanti, insegnanti e personale docente, giovani, animatori e volontari, oltre alla creazione o al rafforzamento dei partenariati tra istituzioni e organizzazioni nei settori dell'istruzione e della formazione.