In calendario per il 2017

Aumentano i voli in partenza dall'Aeroporto del Fvg: ecco le destinazioni

Sono ben 12 le novità in programma, cui si aggiungono le molte mete già annunciate nei mesi passati

Aumentano i voli in partenza dall'Aeroporto del Fvg: ecco le destinazioni

Aumentano i voli in partenza dall'Aeroporto del Fvg: ecco le destinazioni

RONCHI DEI LEGIONARI – Sono ben 12 le novità in programma nel calendario 2017 dell’Aeroporto del Fvg, cui si aggiungono le molte mete già annunciate nei mesi passati. Lo scorso 23 gennaio, inoltre, si è svolta la cerimonia per la posa della prima pietra del Polo intermodale di Ronchi dei Legionari (a servizio dell’aeroporto del Fvg). Nell’occasione il presidente di Aeroporto Friuli Venezia Giulia Spa, Antonio Marano, ha espresso soddisfazione per il traguardo raggiunto ricordando che: «Ci vorranno 13 mesi per completare i lavori con il nuovo Polo. Spetterà a noi, poi, promuovere nella maniera giusta il Trieste Airport». Uno scalo che dopo i segni meno accumulati negli ultimi anni, per il 2017 conta di crescere del 15% grazie soprattutto alle nuove rotte.

Italia
Per il 2017, infatti, sono molte le novità previste. Partiamo dal traffico interno, quello italiano e dalla capitale, che potrà essere raggiunta anche con un quinto volo giornaliero (Alitalia), diventato annuale. Fra le mete estive c’è la Sardegna, in particolare Olbia: dal primo luglio al 10 settembre sarà raggiungibile con due viaggi settimanali. Sono inoltre altri due i voli che diventano annuali: Catania (Ryanair) con tre frequenze settimanali e Napoli (Volotea) con due voli ogni sette giorni in fase invernale e 4 nel periodo estivo. Altra novità per il traffico italiano è quello che riguarda Trapani (Ryanair), da giugno a settembre la frequenza aumenta da due a tre la settimana.

Estero
Non sono da meno le novità che riguardano le rotte estere. Bruxelles Charleroi (Tui Fly Belgio) potrà essere raggiunto da Ronchi dei Legionari dal 2 giugno al primo ottobre con due voli la settimana. Interessante anche la novità che riguarda Reykjavík (la capitale dell’Islanda) che sarà raggiungibile dal Fvg una volta la settimana dal 30 maggio al 12 settembre. Aumentano i voli per Valencia (Ryanair), ce ne sarà uno in più a luglio, per un totale di tre. Non sarà però l’unica città della Spagna da poter raggiungere. Con tre rotazioni (una a giugno, una a luglio e una ad agosto, con 8 aeromobili per rotazione), sarà infatti possibile fare scalo anche a Madrid (Pullmantur Cruises). In quanto alla rotta verso Istanbul (BoraJet) diventa annuale con tre frequenze settimanali. Minsk e Londra saranno servite da un charter la prima dal 10 luglio al 16 settembre, la seconda ad agosto.

Gli altri voli
Oltre a queste destinazioni, inoltre, non variano i viaggi di linea con destinazione Milano, Monaco, Bari, Tirana; e nemmeno i charter diretti a Tel Aviv, Riga e Tallin, per i quali è previsto uno volo la settimana.