ambiente

Intervento dell'Arpa allo stabilimento A2A di Monfalcone

L'intervento si è reso necessario in seguito alla segnalazione di due distinte fuoriuscite di fumo dall'impianto termoelettrico

MONFALCONE - L'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente (Arpa) informa d'aver effettuato nella serata del 3
marzo alle 22 circa un sopralluogo in pronta disponibilità presso lo stabilimento A2A-Energiefuture di Monfalcone.
L'intervento si è reso necessario in seguito alla segnalazione di due distinte fuoriuscite di fumo dall'impianto termoelettrico.

Nel corso del sopralluogo i tecnici di Arpa hanno verificato l'accaduto e consultato la documentazione fornita dai
responsabili dell'impianto. I tecnici Arpa hanno appurato che si è trattato di due colonne di vapore da attribuire alla normale routine di avviamento delle turbine.

Le due colonne di vapore sono dovute, rispettivamente, allo scarico di vapore dall'eiettore per mandare sottovuoto il
condensatore della turbina e al vapore del preriscaldamento delle linee a caldo.

Non si è verificata quindi nessuna anomalia all'impianto, ma si è trattato di una normale operazione di preriscaldamento. Una analoga fuoriuscita di fumo si verificherà presumibilmente anche domenica 5 marzo alla stessa ora. I tecnici di Arpa non hanno rilevato ulteriori anomalie.