15 dicembre 2017
Aggiornato 13:00
Il caso in Parlamento

Fincantieri, Brandolin alla Boldrini: «Ispezione alla Procura di Gorizia»

Il deputato del Partito democratico: «In tre anni 280 ispezioni allo stabilimento di Monfalcone: è accanimento»

Il deputato pd Giorgio Brandolin (© )

MONFALCONE - «Chiedo alla Presidente della Camera un intervento ispettivo del Ministro della Giustizia alla Procura della Repubblica di Gorizia, che negli ultimi tre anni ha effettuato ben 280 ispezioni in Fincantieri. Sorge infatti il pensiero che un qualche accanimento ci sia, e questo alla fine va a discapito dei lavoratori e delle loro famiglie». Lo ha affermato in aula alla Camera il deputato Pd Giorgio Brandolin, che sempre ieri ha presentato, assieme al vicepresidente del gruppo Pd alla Camera Andrea Martella, un'interrogazione al Ministero per lo Sviluppo economico sulla questione del sequestro di alcune aree dello stabilimento Fincantieri di Monfalcone, destinate alla cernita e allo stoccaggio di rifiuti e prodotti da scarti di lavorazione a opera dei Carabinieri del Noe di Udine in esecuzione di una ordinanza del Tribunale di Gorizia.