23 settembre 2018
Aggiornato 01:00

La "piccola biblioteca" piace a bimbi e genitori dell'asilo di via Pasubio

Nata dalla collaborazione con diverse strutture librarie, l'iniziativa ha conquistato bambini e famiglie: trenta i volumi messi a disposizione, in un progetto che crescerà con l'adesione al progetto "Nati per leggere"
Ba,bini intenti a leggere un libro
Ba,bini intenti a leggere un libro ()

GORIZIA - Ha riscosso particolare gradimento la «piccola biblioteca del nido» allestita all’asilo nido «Il Giardino incantato» della cooperativa sociale La Cisile, a Gorizia in via Pasubio. Un’iniziativa  originale, nata dalla collaborazione con diverse biblioteche, pensata per avvicinare bambini e genitori alla lettura fornendo loro anche testi specializzati in tematiche specifiche.

Dal prossimo anno, inoltre – l’asilo riaprirà il 1° settembre – l’esperienza si allargherà e l’asilo nido di Gorizia aderirà al progetto «Nati per leggere», un programma nazionale che coinvolge oltre 400 progetti locali, allargando ulteriormente il proprio impegno sul fronte dei libri per i più piccoli. In questo modo «Il Giardino incantato» festeggia il 20° anno di attività, appena concluso, della colorata struttura in via Pasubio a Gorizia, che propone molte altre opportunità di crescita e svago assieme ai loro bambini.Nel corso di quest’anno, fanno sapere gli educatori dell’asilo, sono una trentina i volumi messi a disposizione dei piccini e delle loro famiglie. Con l’adesione alla rete di «Nati per leggere», si punta a allargare l’iniziativa ancora di più.

Con la riapertura dell’asilo a settembre, verranno inoltre riproposti ai genitori anche gli incontri pomeridiani con esperti in vari settori inerenti l’infanzia quali operatori della Croce Rossa Italiana per primo soccorso pediatrico, logopediste specializzate, pediatri, pedagogisti e psicologi.