18 dicembre 2017
Aggiornato 02:00
Le scorie della manifestazione del 19 settembre

Foglio di via per due militanti di Casapound

I componenti del movimento di destra avevano eluso la sorveglianza delle forze dell'Ordine per scattarsi un selfie provocatorio in piazza Municipio, dove erano assiepati i manifestanti dell'Osservatorio antifascista

Il corteo antifascista dello scorso 19 settembre (© )

GORIZIA - La Questura di Gorizia ha notificato stamani foglio di via ai due militanti di Casapound che lo scorso 19 settembre, dopo l'inaugurazione della sede isontina del movimento di destra, avevano eluso la guardia delle forze dell'ordine andando a provocare i manifestanti antifascisti in piazza Municipio. Come recita una nota diramata dalla stessa Questura goriziana, i due «avevano raggiunto piazza del Municipio, dove era in corso il comizio dell'Osservatrorio regionale antifascista, per scattarsi dei selfie, provocando la dura reazione da parte dei manifestanti di opposta ideologia. I due soggetti venivano sottratti all'inevitabile aggressione dal tempestivo intervento delle forze di polizia, che procedevano in seguito a identificarli compiutamente».