19 ottobre 2017
Aggiornato 16:30
Viabilità

Mezzi pesanti in coda, traffico intenso a Villesse

Al casello d'ingresso alla A34 camion in fila: «colpa» dei divieti «a scacchiera» dei giorni scorsi

Auto in coda sulla A4 (© )

GORIZIA - Traffico intensissimo di mezzi pesanti sull’autostrada A4, con code a tratti fra Redipuglia e Portonogaro; tre chilometri di coda al casello di Villesse e un chilometro anche in A23 in direzione nodo di Palmanova. Un situazione causata dai divieti di transito «a scacchiera» che hanno caratterizzato le giornate fra domenica e oggi. In Croazia i mezzi pesanti non hanno potuto circolare nè lunedì 7 nella fascia oraria compresa fra le 15 e le 23, né martedì 8 dalle 14,00 alle 23,00. In Slovenia il divieto  è stato attivato domenica 6 dicembre, mentre in Italia martedì 8 dicembre. Nella giornata di lunedì quindi, numerosi mezzi pesanti si sono fermati a ridosso del confine fra Italia e  Slovenia e sono ripartiti tutti insieme al termine del divieto, intasando – inevitabilmente – l’autostrada. A questi si stanno aggiungendo quelli in arrivo dalla Croazia che contribuiscono a mantenere molto elevato il flusso di traffico. Sotto controllo tutta la rete autostradale, grazie al lavoro congiunto del personale del Centro Radio Informativo di Autovie, degli ausiliari al traffico e della Polstrada.