16 agosto 2017
Aggiornato 23:30
Il riconoscimento

Stella Michelin all'Argine di Vencò

«Scelta ristretta per assicurare la freschezza dei prodotti che subiscono poche trasformazioni, accostamenti originali, sapiente uso di erbe aromatiche», la motivazione con cui la Guida assegna la stella ad Antonia Klugmann

La chef stellata Antonia Klugmann (© )

GORIZIA - Importante riconoscimento per "L’Argine di Vencò", ristorante di Dolegna. La struttura nel cuore del Collio ha ottenuto, grazie alla chef Antonia Klugmann, una stella Michelin. La nuova edizione, la sessantunesima, della mitica guida «rossa» è stata presentata oggi a Milano: confermati anche quest’anno gli otto ristoranti tre stelle, due sono i nuovi due stelle (Casa Perbellini e Gourmetstube Einhorn) e 24 le new entry con una stella, tra cui appunto "L'Argine di Vencò": «Scelta ristretta per assicurare la freschezza dei prodotti che subiscono poche trasformazioni, accostamenti originali, sapiente uso di erbe aromatiche. La cifra della sua cucina», la motivazione. 

La Klugmann è stata protagonista anche nell'ultima edizione di Gusti di Frontiera, quando salì sul palco del Salotto del Gusto per uno showcooking "interrotto" dalle incursioni di Carlo Cracco.