18 dicembre 2017
Aggiornato 02:00
L'allarme

Botto a Sant'Andrea, decine di chiamate ai Vigili del fuoco

Allarme in cittą, controlli delle Forze dell'ordine a Lucinico e alla Madonnina. Il boato proveniente da Sant'Andrea, a causarlo l'esplosione di un petardo infilato in un bidone: non risultano danni a persone e cose

La zona dove sarebbe avvenuta l'esplosione (Google Street view) (© )

GORIZIA - Una deflagrazione da far vibrare i vetri delle finestre. E' quella che si sentita distintamente poco dopo le 16.30 in gran parte della città, in particolare tra Piedimonte, Sant'Anna e Sant'Andrea. Ed è proprio qua che l'esplosione si sarebbe verificata: sono ancora in corso verifiche da parte dei Vigili del fuoco, che hanno ricevuto decine di chiamate di cittadini allarmati per aver udito il botto. Secondo i pompieri, comunque, l'allarme è cessato: non risultano danni a persone o cose e i Vigili sono all'opera per individuare con precisione la zona dell'esplosione, che pare essere stata circoscritta all'area che si trova alle spalle della Coveme di via Gregorcic; pare che a generare il boato sia stato un bidone fatto esplodere da petardi.