18 agosto 2017
Aggiornato 04:30
Operazione della Guardia di Finanza

Traffico internazionale di gasolio, arrestate 13 persone

Il carburante importato dall'Est Europa, gli indagati - 64 in tutto - ricorrevano a falsi documenti di trasporto: consumo in frode di 9 milioni di litri

Operazione della Guardia di Finanza di Gorizia (© )

GORIZIA -  La Guardia di Finanza di Gorizia ha denunciato 64 persone, di cui 13 in arresto, per traffico internazionale di gasolio. Il carburante, importato dall'Est Europa, veniva immesso sul mercato in evasione d'imposta in numerose località del territorio nazionale. Gli indagati utilizzavano staffette per evitare i controlli e ricorrevano a falsi documenti di trasporto. La GdF ha eseguito anche il sequestro preventivo di beni per 3,6 milioni di euro, dopo aver constatato il consumo in frode di nove milioni di litri di gasolio e l'evasione di accise per 5,6 milioni. I dettagli dell'operazione saranno illustrati oggi alle 10 in una conferenza stampa presso il Comando provinciale della GdF di Gorizia.

(seguono aggiornamenti)