20 novembre 2017
Aggiornato 20:00
Basket

Ardita incerottata a San Vendemiano

Trasferta proibitiva questa sera per i ragazzi di Busolini, in Veneto a ranghi ridotti: mancheranno Nanut e Manservisi, ci sarà invece Casagrande

L'Ardita stasera a San Vendemiano (© )

GORIZIA - Trasferta da brividi domani per l’Ardita Gorizia, ospite stasera alle 21 del Rucker San Vendemiano. I veneti sono secondi in classifica (stessi punti degli isontini, ma una gara in meno) e hanno un rendimento casalingo elevatissimo, l’Ardita si presenta all’appuntamento con la rosa ridotta all’osso: Patrick Nanut è stato squalificato per due turni, Luca Manservisi è ai box per un infortunio muscolare la cui entità verrà stabilità nei prossimi giorni. Ci sarà, invece, Giulio Casagrande: il turno di squalifica rimediato in seguito alla gara con la Db Group Montebelluna è stato «congelato» con il pagamento di una sanzione.

Coach Giovanni Busolini avrà quindi soltanto cinque senior a disposizione e una panchina imbottita di giovanissimi. «Andiamo a San Vendemiano a ranghi molto ridotti – ha commentato il tecnico goriziano - contro una vera e propria corazzata. La partita che cercheremo di interpretare sarà diversa da tutte le altre, con scelte tattiche magari un po' inedite e rischiose. Le probabilità di vincere sono ridotte e lo sappiamo, ma quelle poche in nostro possesso vogliamo giocarcele tutte. È chiaro che a ognuno è richiesto un ulteriore sforzo e scatto d'orgoglio per arrivare a compiere un'impresa». Arbitrano Langaro di Arzignano e Brocca di Martellago.