24 novembre 2017
Aggiornato 01:00
Giustizia

Tribunale in crisi, appello del Pd al governo

Fasiolo: «Integrare la pianta organica dei giudici, paralisi è questione di ore»

GORIZIA - «L'attesa di risposte e soluzioni per il Tribunale di Gorizia diventa sempre più una corsa contro il tempo. Chi deve decidere sull'invio urgente ed improcrastinabile di nuovi giudici che possano almeno ripristinare la pianta organica che da dieci unita si è progressivamente assottigliata, arrivando oggi, a seguito di maternità, trasferimenti e pensionamenti, a contare soli 4 giudici?». A chiederlo è la senatrice del Pd Laura Fasiolo. 

«A questo punto la paralisi del servizio giustizia è questione di giorni se non di ore. Ho rivolto il mio appello,al Sottosegretario di Stato Cosimo Ferri,  affinché possa intervenire con autorevolezza e immediatezza su tutti i livelli del sistema giustizia, dal Ministero alla Corte d'Appello di Trieste al Csm.  Si impone a questo  la necessità di assumere provvedimenti straordinari a  salvaguardia della dignità e del prestigio delle Istituzioni e a integrale tutela del diritto dei cittadini a vedere che lo Stato è in condizione di garantire l'amministrazione della Giustizia».