19 novembre 2017
Aggiornato 00:00
Venerdì 18 marzo, ore 18

"Natura e design. Le collezioni Gervasoni" in mostra a Gradisca

La Galleria Luigi Spazzapan propone un incontro di approfondimento con Gabriella Bucco, che da oltre quarant’anni si dedica alla ricerca e allo studio delle arti decorative, dell’artigianato e dell’industrial design nel territorio regionale

Alcuni arredi storici di Gervasoni (© Ufficio stampa Exist)

GRADISCA D’ISONZO - A margine della mostra "Natura e design. Le collezioni Gervasoni dal 1882 al 2015", la Galleria Luigi Spazzapan propone un incontro di approfondimento con Gabriella Bucco, che da oltre quarant’anni si dedica alla ricerca e allo studio delle arti decorative, dell’artigianato e dell’industrial design nel territorio regionale, con particolare riferimento agli aspetti e sviluppi delle arti applicate in Friuli nel primo Novecento. La studiosa ripercorrerà le vicende di un’azienda nata negli ultimi decenni dell’Ottocento come fabbrica di ceste e mobiletti in vimini: un’industria povera, complementare alle richieste di una società prevalentemente agricola. Trasformatasi in «Società Friulana per l’Industria dei Vimini» si impose fin dagli inizi del Novecento come azienda capace di rispondere alle esigenze di un mercato in linea con lo stile di vita della «Belle Époque», che richiedeva salottini eleganti, mobili per verande e giardini d’inverno, nonché le prime, ed ancora limitate, forniture seriali costituite dalle «Specialità» per alberghi, stabilimenti sanitari e balneari.

Per informazioni tel. 0481 960816.