19 ottobre 2017
Aggiornato 16:00
Al Comunale di Monfalcone

Storico abbraccio tra le ragazze di Iran e Usa al Torneo delle Nazioni

Lo sport e in particolare il calcio ancora una volta si confermano un veicolo di dialogo e di integrazione fra le giovani generazioni

Lo storico abbraccio tra le calciatrici dei due Paesi (© Torneo Gradisca)

GRADISCA - L'abbraccio prepartita fra le ragazze di Stati Uniti ed Iran riscrive nella sua disarmante semplicità un pezzo di storia del Torneo delle Nazioni di Gradisca e, più in generale, delle relazioni a lungo problematiche fra i due Paesi. Lo sport e in particolare il calcio ancora una volta si confermano un veicolo di dialogo e di integrazione fra le giovani generazioni.

E poco, anzi nulla importa che al Comunale di Monfalcone sia poi andata in scena una gara senza storia fra le due nazionali under 17: 6-0 per le ragazze a stelle e strisce, trascinate dalla tripletta di una scatenata Yates e dai gol di Vatne, Wingate e Jarret.

Per le coetanee mediorientali, che hanno giocato secondo i propri costumi con il capo velato e gambe e braccia coperte, il sogno si era già realizzato: per la prima volta hanno partecipato a una manifestazione internazionale al di fuori del proprio continente.