16 dicembre 2017
Aggiornato 09:30
CAM ArteMusica presenta

RockHistory, suona la storia

10mila studenti e 90 conferenze nelle scuole, il progetto educativo si fa libro e viene presentato al Festival éStoria di Gorizia e al Salone Internazionale del Libro di Torino

Gabriele Medeot e alcuni ragazzi coinvolti nel progetto RockHistory (© CAM ArteMusica)

MONFALCONE - ‘RockHistory, suona la storia’ è un progetto multimediale che, da novembre 2014, sta coinvolgendo migliaia di ragazzi in Friuli Venezia Giulia grazie al sostegno della Regione Autonoma Fvg e in collaborazione con Ufficio Scolastico Provinciale di Gorizia, Fondazione Carigo, contributo del Comune di Gorizia e patrocinio del Comune di Monfalcone.

‘RockHistory, suona la storia’ ha al suo attivo 10mila studenti coinvolti, 90 conferenze in oltre 40 scuole Secondarie di primo e secondo grado delle province di Gorizia, Trieste e Udine ed è stato inserito nel Piano di Offerta Formativa Triennale da dieci istituti.
Il progetto rappresenta un percorso tra storia, musica e costume che restituisce accadimenti e mutamenti sociali dalla fine degli anni Sessanta al 2000. Video originali, ascolti, oggetti, dischi e avvincenti racconti con i quali Gabriele Medeot - ideatore del progetto -accompagna i suoi interlocutori in un viaggio tra miti e leggende, successi ed insuccessi, sempre incastonati negli importanti risvolti storico- sociali che il mondo della musica rock ha visto (e commentato, vissuto, ostacolato, favorito, plasmato) attorno a sé.

Dalle scuole alle librerie
RockHistory è anche un libro, edito da Tsunami Edizioni (casa editrice milanese specializzata nel rock, hard rock e metal): un agile volume - oggi in anteprima, e in libreria da settembre 2016 - firmato da Gabriele Medeot, a corollario dei programmi scolastici ma anche semplicemente da tenere in libreria e leggere, magari ascoltandone i suggerimenti musicali.

Prossimi appuntamenti
Nel prossimo futuro, inoltre, il progetto RockHistory (che ha già trovato alcune declinazioni con esibizioni musicali live, e con particolari passaggi storici dedicati alla storia della musica al femminile) viaggerà fino a Torino: il volume in anteprima, infatti, sarà presentato nel contesto del ‘Salone Internazionale del Libro’, giovedì 12 maggio, grazie a Tsunami e al supporto della Consulta provinciale degli Studenti di Gorizia.

Sempre a maggio al ‘Festival éStoria’ di Gorizia RockHistory sarà ospitato alla Tenda Erodoto, sabato 21 maggio per parlare a ben 400 studenti delle Scuole Secondarie di secondo grado della provincia di Gorizia.
Successivamente sarà il turno di ‘MittelTeatro’ di Cividale, il 24 maggio, dove la sessione sarà doppia: al mattino la conferenza si terrà al Teatro Ristori con i ragazzi delle scuole del luogo. La sera, invece, il progetto, intervallato dal live della ‘band RockHistory’, che suona sul palcoscenico gli stessi successi raccontati durante le conferenze.

Lunedì 8 giugno a Grado RockHistory sarà in spiaggia con un live della band dedicato alla scuola secondaria di primo grado Marco Polo; a Trieste, invece, il Deledda/Fabiani (scuola superiore) presenterà ‘RockHistory live’ nel progetto musicale ‘GeoRock’.