18 dicembre 2017
Aggiornato 02:30
Speciale Festival

èStoria in città: tutti i luoghi toccati dal festival

Gorizia si nutre di cultura dal 19 al 22 maggio. Con un programma fitto di interventi, convegni e mostre, l'evento è diffuso e coinvolge svariate sedi e punti di incontro

èStoria, il festival internazionale della storia è giunto alla sua 12a edizione goriziana (© Associazione culturale èStoria)

GORIZIA - Il programma della manifestazione, a Gorizia dal 19 al 22 maggio, interessa tutto il centro cittadino e svariati luoghi d'incontro e condivisione culturale. èStoria 2016, giunta all'edizione numero dodici, sviscera il tema della schiavitù da molteplici punti di vista: storigrafico, cinematografico, scientifico, sociologico e d'attualità.  

In occasione delle giornate di èStoria, il Comune di Gorizia offre un servizio gratuito di collegamento verso il Castello tramite bus urbano: partenze ogni 15 minuti da via Oberdan (con sosta presso il piazzale Seghizzi), dalle 10 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30. Domenica 22 maggio, inoltre, il castello sarà visitabile gratuitamente.

Qui di seguito, l'elenco delle sedi del festival:

●  Giardini Pubblici di corso Verdi: Tenda Erodoto, Tenda Apih, Tenda Giovani

●  Auditorium della Cultura Friulana, via Roma 5

●  Sala Verdi di Palazzo De Bassa, passaggio Edling 2

●  Kinemax Gorizia, Piazza della Vittoria 41

●  Museo di Santa Chiara, corso Verdi 18 - Installazione 'Va’ pensiero..., ovvero cavigliere ermetiche per una cella temporizzata'

●  Sala Dora Bassi, via Garibaldi 7

●  Aula Magna del Polo universitario Santa Chiara, via Santa Chiara 1

●  Libreria Ubik, corso Verdi 119

●  Cicchetteria ai Giardini, via Petrarca

●  Castello di Gorizia - Mostra 1916. La Presa di Gorizia. 2016

●  Sala espositiva Fondazione Carigo, via Carducci 2 – Mostra Soldati. Quando la storia si racconta con le caserme con la sezione Ungaretti soldato

●  Musei Provinciali di Palazzo Attems-Petzenstein, Piazza Edmondo de Amicis, 2 – Mostra Fratelli. I Cinquant'anni degli Incontri Culturali Mitteleuropei

●  Prologo, via Ascoli 8/1 - Mostra Catene Invisibili

●  Studio Faganel, viale XXIV Maggio 15/c - Mostra Ragazze Interrotte

●  Trgovski Dom, corso Verdi 52 – Mostra La libertà è terapeutica

●  Palazzo Coronini-Cronberg, viale XX settembre 14 - Mostra A tavola con i conti Coronini 

Per informazioni: www.estoria.it