19 novembre 2017
Aggiornato 00:00
Venerdì 8 luglio ale 20.30

Giornaliste a confronto, dalle inviate del '15-'18 alla lotta contro l'Isis

Ospitato nella Dolina dei Bersaglieri, l'incontro vedrà Lucia Goracci, giornalista Rai, dialogare con Elisa De Zan, Pierugo Candido e Emanuela Sdraulig sull'evoluzione del mestiere di reporter con particolare attenzione alle donne

Incontro con giornalista Rai, Lucia Goracci. Dolina dei Bersaglieri, venerdì 8 luglio (© Adobe stock | mayatnik)

FOGLIANO REDIPUGLIA - Sarà la Dolina dei Bersaglieri (Monte Sei Busi), sul Carso alla spalle degli abitati di Fogliano Redipuglia e Ronchi dei Legionari, ad ospitare venerdì 8 luglio, alle 20.30, l'incontro dedicato a 'Reportage di guerra. Donne a confronto, dal 1915-1918 alla lotta contro l'Isis'. Promosso incontro da Sentieri di Pace e dall'associazione culturale Leali delle Notizie, l'appuntamento fa parte del più ampio programma di 'Luci & Ombre sul Carso della Grande Guerra' che si articola su quattro serate di musica e teatro (7,14,21 e 28 luglio). Venerdì la serata vedrà protagonista Lucia Goracci, giornalista Rai (inviata di Esteri a Rai News 24) che, assieme a Pierugo Candido, Elida De Zan, Emanuela Sdraulig parlerà del mestiere delle inviate di guerra, del ruolo delle giornaliste nei reportage dai fronti e della differenze tra le donne giornaliste nell'attualità rispetto al tempo della Prima Guerra. In particolare, si parlerà della storia di Alice Schalek, l’unica donna che l’ufficio stampa di guerra dell’esercito austro-ungarico accreditò come giornalista sul fronte italo-austriaco.Una donna viennese, che non ebbe mai paura di indossare e soprattutto di sporcare gli scarponi e seppe descrivere con sguardo appassionato lo spettacolo del fronte.