23 settembre 2017
Aggiornato 05:30
Gare, stand e workshop

Gradisca attende l'"invasione" di cosplayer e Pokemon

Domenica 7 agosto torna la 3a edizione del festival di Cosplay, atteso dagli amanti di giochi, fumetti, film e cartoni animati. Accanto al contest tra i migliori costumi, ci sarà la caccia ai mostri con lo smartphone

GRADISCA D’ISONZO – Domenica 7 agosto torna il festival del Cosplay. L’appuntamento, imperdibile per gli amanti di film, videogiochi, fantasy e manga giapponesi, prevede una gara al costume più fedele e alla miglior esibizione sul palco, oltre all’intrattenimento del pubblico con workshop legati al mondo del fumetto  e dei giochi di ruolo. Quest’anno, inoltre, non poteva mancare il fenomeno del momento, quello dell’applicazione Pokemon Go. A ‘Gradisca in Cosplay’ sarà possibile cimentarsi in una vera e propria gara all'ultimo pokemon, con decine di giocatori armati di smartphone che si sfideranno per conquistare il premio finale. Accanto alla gara al miglior travestimento (il termine cosplay deriva appunto da 'costume' e 'gioco)', che lo scorso anno ha premiato una dozzina di cosplayer sui 56 iscritti, è confermata la partnership con MC59, che curerà il contest fotografico a cui parteciperanno fotoamatori e professionisti dello shooting. La manifestazione, giunta alla terza edizione, è co-organizzata dall'associazione culturale Artemisia e dall'associazione Nuovi Universi Etnici. Il programma sarà presentato ufficialmente martedì 2 agosto alle 18.30 nella cornice dell’Enoteca regionale La Serenissima, che affianca gli organizzatori in qualità di partner. La scorsa edizione di ‘Gradisca in Cosplay’ si è chiusa con 56 cosplayer in gara, oltre 20 espositori e centinaia di partecipanti.

Il Villaggio Cosplay
Nella via centrale che attraversa Gradisca saranno allestiti stand tematici dedicati a fumetti, oggetti da collezione e action figure, manga, giochi di ruolo, oggettistica legata al Giappone e all'Oriente, oltre a ristoranti giapponesi e punti di distribuzione di ramen (il tipico spaghetto orientale) e dolciumi. Cresce la qualità della proposta, con espositori provenienti da tutta Italia a comporre quello che sarà un vero e proprio Villaggio Cosplay, capace di attrarre la curiosità di collezionisti e appassionati. Gli stand apriranno alle 10 e saranno visitabili fino alle 20.