Politica | Forza Italia sul “Trieste Airport”

Ziberna (FI): gravi disservizi all’aeroporto di Ronchi dei Legionari

Il consigliere riporta segnalazioni di malfunzionamenti nel riscaldamento, nell’illuminazione dei parcheggi e sulla sicurezza generale

L'aeroporto di Ronchi dei Legionari
L'aeroporto di Ronchi dei Legionari (Regione Friuli Venezia Giulia)

TRIESTE - L’aeroporto regionale di Ronchi dei Legionari ha subito un netto calo dei servizi a partire dalla ristrutturazione e dalla nuova gestione: a dichiararlo è Rodolfo Ziberna, vicepresidente del gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale: "Doveva essere il management del rilancio quello selezionato dalla Giunta Serracchiani, invece sempre più emerge con evidenza come vi sia stato un peggioramento della qualità dei servizi forniti ai passeggeri ed ospiti, rispetto alla precedente gestione del presidente Sergio Dressi. Non passa giorno che non giungano segnalazioni di disservizi".

Segnalazioni e accuse
Ziberna passa a elencare alcune segnalazioni, più o meno recenti: "l'ultima denuncia, riferita ai posteggi che anche il 3 dicembre scorso sono rimasti senza illuminazione, letteralmente al buio, con evidenti e forti disagi per tutti coloro che dovevano recarsi alla propria autovettura, ma anche con rischi di danni alle cose e alle persone, inoltre alcuni giorni fa è venuto a mancare il riscaldamento, provocando un gelo artico in tutta la struttura».
Il consigliere annuncia quindi che sarà depositata un’interrogazione alla Giunta (per riportare all’efficienza la struttura), anche sulla base di accuse più generiche, quali «la denuncia di disinteresse da parte dell'amministrazione, riferito anche all'ambito della sicurezza, proprio nel momento in cui l'attenzione dovrebbe essere maggiore».