Eventi & Cultura | Giovedì 19 gennaio

Bullismo: Citti a Monfalcone con studenti per film "Un bacio"

Fino al prossimo 31 gennaio, attraverso diverse matinée organizzate nei cinema di tutta Italia, 30.000 studenti parteciperanno alla proiezione del film. I temi trattati del progetto: bullismo, amicizia, futuro

Bullismo: Citti a Monfalcone con gli studenti per il film "Un bacio"
Bullismo: Citti a Monfalcone con gli studenti per il film "Un bacio" (Locandina del film)

GORIZIA - Prosegue la collaborazione tra il Garante regionale e le Associazioni cinematografiche della regione nell'ambito del protocollo di intesa sul coordinamento delle attività per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del
bullismo e del cyberbullismo.

Giovedì 19 gennaio, Walter Citti parteciperà al Kinemax di Monfalcone, con inizio alle 9.00 alla proiezione gratuita di 'Un bacio' di Ivan Cotroneo. Il film, che verrà espressamente proiettato per gli studenti delle scuole superiori di Monfalcone, nasce da un progetto che unisce il mondo del cinema e quello della scuola nella lotta contro il bullismo, promosso dal ministero Istruzione, Università e Ricerca e Indigo Film, in collaborazione con Lucky Red, Titanus, Rai Cinema, Agiscuola, con le associazioni che hanno sostenuto il film fin dalla sua uscita tra i quali il Garante nazionale dell'infanzia e dell'adolescenza.

Fino al prossimo 31 gennaio, attraverso diverse matinée organizzate nei cinema di tutta Italia, 30.000 studenti
parteciperanno alla proiezione del film. A Monfalcone, il Garante Walter Citti affronterà con i quasi 200 studenti e con i loro insegnanti, i temi trattati dal film e in particolare su tre parole chiave del progetto: bullismo, amicizia, futuro. In
seguito, ciascuna classe sarà invitata a produrre un contenuto video o testuale dove saranno i ragazzi stessi a raccontarsi in relazione alle tre parole chiave.
Tutti i contenuti prodotti verranno raccolti su un social media wall, che sarà presentato alla fine del progetto, a febbraio 2017. A supporto del percorso in classe, i docenti riceveranno un kit didattico.