16 agosto 2018
Aggiornato 00:30

Vanno a pesca e invece del pesce recuperano reperti dell'Antica Roma

Increduli nel trovarsi davanti un'antica Óncora romana rimasta incastrata fra le maglie della rete, hanno consegnato tutto alle autoritÓ locali che provvederanno a studiarla e a restaurarla
Vanno a pesca e invece del pesce recuperano reperti dell'Antica Roma
Vanno a pesca e invece del pesce recuperano reperti dell'Antica Roma (AdobeStock | andicacc)

GRADO - Sono usciti per pescare, come fanno sempre, ma questa volta assieme al pesce, hanno recuperato un'antica àncora romana. E’ successo a largo di Grado nella giornata di mercoledì 24 maggio. L’oggetto, di grandi dimensioni, è riemerso - come spiegato da Il Gazzettino - dalle acque dopo secoli lasciando stupiti i pescatori gradesi. Che non sono nuovi a ‘scoperte’ del genere nelle acque della laguna.

Increduli nel trovarsi davanti il reperto storico rimasto incastrato fra le maglie della rete, hanno consegnato tutto alle autorità locali che provvederanno a studiarla e a restaurarla.