23 settembre 2017
Aggiornato 06:00
Dal 31 maggio all'11 giugno

Con le pantofole si possono fare #milionidipassi, Ikea a Gorizia sostiene Medici Senza Frontiere

La campagna si inserisce all'interno dei numerosi interventi a sostegno dei profughi, rifugiati e migranti; dal 2010 al 2015 grazie alle iniziative promosse da Ikea Italia a favore dell’Associazione, sono stati donati oltre 800.000 ¤

Con le pantofole si possono fare #milionidipassi, Ikea a Gorizia sostiene Medici Senza Frontiere (© Medici Senza Frontiere)

GORIZIA - Da mercoledì 31 maggio fino a domenica 11 giugno per ogni pantofola Njuta venduta, Ikea donerà 1,99 euro a favore di Medici Senza Frontiereper il progetto #milionidipassi, un’iniziativa che andrà in soccorso a 50 milioni di persone che per calamità naturali, guerra o carestie sono costretti ad abbandonare le proprie case. Inoltre durante tutto il periodo della campagna, per qualsiasi acquisto ogni cliente avrà la possibilità di aderire al progetto donando 1 euro.

#milionidipassi
La campagna #milionidipassi si inserisce all’interno dei numerosi interventi che Medici Senza Frontiere opera a sostegno dei profughi lungo tutto il loro percorso di migrazione. Ogni giorno medici, infermieri, logisti e altri operatori umanitari forniscono assistenza medica, supporto psicologico, vaccinazioni, cibo e acqua potabile ai rifugiati, ai migranti e ai richiedenti asilo in tutto il mondo.

Tra il 2010 e il 2015 raccolti 800.000 euro
La collaborazione tra Ikea e Medici Senza Frontiere ha inizio nel 2004 a seguito del terribile tsunami che ha colpito il sud est asiatico, dal 2010 al 2015 grazie alle iniziative promosse da Ikea Italia a favore dell’Associazione, sono stati donati oltre 800.000 €.