24 agosto 2017
Aggiornato 03:00
a ronchi dei legionari

Federica Angeli, giornalista di Repubblica, tra i protagonisti della seconda giornata del Festival del Giornalismo

Assieme a lei, per parlare di donne e della loro forza, ci saranno Chiara Giannini (Il giornale) e Marina Cosi (Giulia Giornaliste). Nel pomeriggio di mercoledì confronto sul giornalismo e giovani. Venerdì arriverà invece Francesca Scopelliti, moglie di Enzo Tortora, per parlare di carcere, giustizia e ingiustizia e presentare il libro che raccoglie le lettere che Tortora le scrisse dal carcere

RONCHI DEI LEGIONARI - Sarà Federica Angeli, giornalista di Repubblica che dal luglio 2013 vive sotto scorta perché minacciata dalla mafia non solo per gli esiti dell'inchiesta sul racket degli stabilimenti balneari, ma anche perchè ha testimoniato senza reticenze su uno scontro a fuoco di cui è stata testimone, uno dei protagonisti della seconda giornata della terza edizione del Festival del Giornalismo di Ronchi dei Legionari. Giovedì 15 giugno seconda giornata di confronti e dibattiti, con ospiti di calibro nazionale appunto come Federica Angeli, ma anche con la presentazione di due opere editoriali.

Gli appuntamenti per giovedì 15 giugno
Gli appuntamenti si svolgeranno come da programma nella piazzetta Francesco Giuseppe I (alle  spalle dell'auditorium comunale e di Villa Vicentini). Si inizierà alle 17.30 con la presentazione del libro 'Gli oracoli della moneta' di Alberto Orioli vicedirettore de Il Sole 24 Ore, che dialogherà con il giornalista de Il Friuli, Hubert Londero. Alle 18.30 incontro 'A scuola di giornalismo, mestiere senza età' per parlare del sempre attuale e affascinante mestiere di giornalista, che vedrà protagonisti Giuseppe Scognamiglio e Giuliana Taranto di Radio Siani, Timothy Dissegna redattore della rivista 'Sconfinare', Gabriella Scrufari  coordinatore dell'inserto 'scuola' del Messaggero Veneto e referente del progetto 'In redazione con noi' e Silvia De Michielis giornalista de Il Friuli. Moderatore: Stefano Bizzi giornalista de Il Piccolo.
Alle 20 primo Aperitivo Letterario con Marco Taboga, che presenterà il libro realizzato dopo una lunga esperienza di viaggio in Nepal e sarà presentato da Timothy Dissegna. Alle 21 l'incontro tutto al femminile 'La forza di una scelta', con protagoniste Federica Angeli giornalista di Repubblica, Chiara Giannini giornalista de Il Giornale e Marina Cosi dell'associazione Giulia Giornaliste. Saranno moderate dalla giornalista Margherita Reguitti con cui parleranno della difficoltà di essere donne in un mondo di uomini, ma anche della forza con cui le donne affrontano scelte difficili, sia nella vita, sia nel lavoro.

Gli appuntamenti per venerdì 16 giugno
Venerdì 16 giugno, terza giornata del Festival vedrà l'arrivo a Ronchi di Francesca Scopelliti, giornalista e moglie di Enzo Tortora che assieme al giornalista di radio Radicale Alessio Falconio presenterà il libro 'Lettere a Francesca', una raccolta delle lettere che Tortora le scrisse dal carcere. Ma ci saranno anche due incontri dedicati al rapporto uomini e animali e alla situazioni delle carceri in Italia.
Durante il festival (e poi fino alle fine di luglio) sarà possibile visitare la mostra del fotografo triestino Giovanni Montenero, dedicata a 'La violenza dell'informazione'.  Da ricordare che gli appuntamenti del festival sono stati inseriti nel programma di formazione dell'Ordine dei Giornalisti-Consiglio Nazionale che contribuiscono all'acquisizione dei crediti formativi. L'iscrizione si può effettuare sulla piattaforma Si.Ge.F.

Patrocini al Festival
Il festival ha potuto contare sui patrocini del consiglio regionale della Regione Friuli Venezia Giulia, dell'Ordine Nazionale e Regionale dei Giornalisti, dell'Assostampa, della Federazione nazionale della Stampa Italiana, di Trieste Airport, de Il Piccolo, del Messaggero veneto, de Il Friuli, di Apt, del Consorzio culturale del Monfalconese, del comune di Ronchi dei Legionari e del comune di Fogliano Redipuglia,  della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia. Ha potuto contare inoltre sui contributi della Bcc di Staranzano e Villesse, Bcc di Turriaco, della Despar e dell'azienda Calligaris e di Domini Legnami. Grazie a tutti gli sponsor che credono al valore della cultura e grazie al supporto tecnico della Pro Loco di Fogliano Redipuglia e della Pro Loco di Ronchi.