18 dicembre 2017
Aggiornato 02:00
mercoledì 12 luglio alle 21.30

Sun&Sounds Festival 2017, dopo il successo al Modena Park Stef Burns e Gallo insieme a Will Hunt a Grado

Dopo il recente concerto-evento di Modena con Vasco Rossi, i musicisti Stef Burns e Claudio 'Gallo' Golinelli, insieme al batterista Will Hunt, hanno scelto Grado per la partenza del nuovo tour estivo che li vedrà di nuovo insieme

Sun&Sounds Festival 2017, dopo il successo al Modena Park Stef Burns e Gallo insieme a Will Hunt a Grado (© Sun&Sounds Festival 2017)

GRADO – Con il tour dell’anno scorso avevano sorpreso tutti e raccolto grandi consensi nei dieci concerti realizzati. Ora, dopo il successo del concerto di Modena Park con Vasco Rossi, i musicisti Stef Burns e Claudio 'Gallo' Golinelli, insieme al batterista Will Hunt, hanno scelto Grado per la partenza del nuovo tour estivo che li vedrà di nuovo insieme. E sarà il Sun&Sounds Festival – promosso dal Comune di Grado e organizzato da MPmusica e The Groove Factory – mercoledì 12 luglio alle 21.30 in diga Nazario Sauro la cornice di 'You Drive Us Wild, We’ll Drive You Crazy' Tour, dove i tre musicisti porteranno sul palco uno show potente e trascinante, che farà divertire.

Trio rock'n'roll
Burns Golinelli Hunt aka BGH, sono cresciuti con i suoni incandescenti di Jimi Hendrix, Alice Cooper, Jeff Beck e altri mostri sacri del rock che hanno segnato la storia musicale degli ultimi 50 anni. Il chitarrista californiano Stef Burns e la vigorosa sezione ritmica formata dal bassista Claudio 'Gallo' Golinelli ed il batterista degli Evanescence Will Hunt, formano un trio rock’n’roll eccezionale. Con una scaletta di famosi brani internazionali, unitamente all’energia e alla carica di simpatia che li contraddistingue, Stef, il 'Gallo' e Will promettono di regalare ancora una volta al pubblico un concerto dal groove sfrenato e divertimento assicurato.  Ripercorrendo con grinta e il loro inconfondibile sound la storia della musica, garantiscono un viaggio emozionante tra brani rock'n'roll, rockblues e molto di più.

Apertura affidata agli Overlaps
Opening act del concerto Overlaps, ovvero Gloria Piccinin alla voce, Riccardo Brunello alle chitarre, Matteo Ciciliot alla batteria e Stefano Galioto al basso. Per l'occasione suoneranno per la prima volta in set acustico riarrangiando i loro brani. L’inusuale nome del gruppo ('Sovrapposizioni') simboleggia l’interessante ed energetica miscela dei quattro caratteri profondamente diversi ma complementari, dove influenze ed elementi estremamente eterogenei convergono come per magia in un suono rock raffinato, potente e di presa, che sa essere allo stesso tempo al passo coi tempi e legato alla tradizione.

Info: www.sunandsoundsfestival.it; info@sunandsoundsfestival.it