15 dicembre 2017
Aggiornato 11:00
Autonomie locali

Panontin, 4 milioni di euro agli spazi spesa dell'Isontino

Grazie alla decisione è stato possibile dare risposta a due richieste particolarmente rilevanti provenienti dai Comuni di Grado, che ha ricevuto spazi di spesa per 2,1 milioni di euro, e di Monfalcone, che ha avuto spazi per 2 milioni di euro

Panontin, 4 milioni di euro agli spazi spesa dell'Isontino (© Regione Friuli Venezia Giulia)

GORIZIA - «Il secondo monitoraggio degli spazi finanziari è stata l'occasione che ci ha consentito, sul totale dei 10 milioni ceduti al sistema delle autonomie locali, di concederne oltre 4 al territorio dell'Isontino, in particolare a Monfalcone e a Grado per l'ammodernamento dei rispettivi complessi termali: sono interventi importanti, spetta ora alle amministrazioni comunali fare la loro parte».Lo precisa l'assessore regionale alle Autonomie locali, Paolo Panontin, in relazione alla delibera di assegnazione degli spazi finanziari di spesa ai Comuni approvata nei giorni scorsi dalla Giunta, con cui è stato possibile dare risposta a due richieste particolarmente rilevanti provenienti dai Comuni di Grado, che ha ricevuto spazi di spesa per 2,1 milioni die euro, e di Monfalcone, che ha avuto spazi per 2 milioni di euro.

 

Sul totale degli spazi assegnati a livello regionale, il 50% degli stessi è stato destinato al territorio dell'Unione Territoriale Intercomunale del Carso Isonzo Adriatico, dato che anche Ronchi dei Legionari ha beneficiato di spazi per un importo superiore al milione di euro.