23 settembre 2017
Aggiornato 06:00
cultura e spettacoli

Il Verdi tra gli enti accreditati per il bonus docenti, spendibile già da sabato per il rinnovo degli abbonamenti

Gli insegnanti potranno spendere i soldi destinati al loro aggiornamento professionale non solo per libri, riviste, ingressi nei musei, iscrizione a corsi, ma anche per assistere agli spettacoli della stagione artistica 2017-2018

Gli insegnanti potranno spendere i soldi destinati al loro aggiornamento professionale anche per assistere agli spettacoli della stagione artistica 2017-2018 (© Teatro Verdi di Gorizia)

GORIZIA - Il Teatro Verdi di Gorizia spalanca le proprie porte ai docenti, che potranno utilizzare il bonus introdotto dal Miur per la loro autoformazione per acquistare biglietti e abbonamenti. Gli insegnanti potranno quindi spendere i 500 euro destinati al loro aggiornamento professionale non solo per libri, riviste, ingressi nei musei, iscrizione a corsi svolti dagli enti accreditati con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, ma anche per assistere agli spettacoli della stagione artistica 2017-2018.

Procedura per beneficiare del bonus
La procedura per beneficiare del bonus docenti è semplice: dopo aver verificato i costi dei tagliandi e dei pacchetti, indicando l’importo esatto, basterà presentare il buono di spesa riferibile all’abbonamento o biglietto che si intende acquistare e la copia di un documento di identità. Gli insegnanti che intendono approfittare del loro bonus per rinnovare l’abbonamento al Teatro potranno farlo già da sabato, quando scatterà la prima fase della campagna abbonamenti alla stagione artistica. «Il bonus docenti è un’opportunità che, come amministrazione comunale, reputiamo preziosa per coinvolgere ancora di più il mondo scolastico nella stagione teatrale, con la speranza di veder crescere gli abbonamenti al Verdi, anche in considerazione dell'ottima stagione artistica che prenderà il via», commenta l’assessore comunale alla Cultura, Fabrizio Oreti.

Le fasi della campagna abbonamenti
Come di consueto la prima fase della campagna abbonamenti sarà dedicata alle conferme o a eventuali cambiamenti per gli abbonati alla passata stagione. Mentre per le nuove sottoscrizioni bisognerà attendere sabato 16 settembre, è da segnare sul calendario la data di sabato 7 ottobre, giorno in cui saranno messi in vendita i biglietti per tutti gli spettacoli in cartellone, sia quelli che saranno messi in scena nel 2017 che quelli in programma nel 2018. Ampia la gamma di scelta voluta dal Comune di Gorizia per soddisfare tutte le esigenze dei frequentatori del Teatro e ampliare ulteriormente il numero di spettatori. Sulla scia del riscontro positivo avuto nelle ultime due stagioni, un occhio di riguardo è riservato alle famiglie e ai più giovani, inoltre tra le novità spicca il nuovo abbonamento alla sezione Off.