19 novembre 2017
Aggiornato 00:00
Mercoledì 13 settembre alle 20.30

Primo appuntamento autunnale della rassegna "Martedì d'autore"a Romans d'Isonzo con "L'utopia di Pasolini"

L'autrice Angela Felcie presenterà il volume in anteprima per l'isontino, in dialogo con prose e poesie in italiano e friulano lette dall'attore Gianni Cianchi. Ingresso libero e aperto a tutti

Primo appuntamento autunnale della rassegna "Martedì d'autore"a Romans d'Isonzo con "L'utopia di Pasolini" (© Martedì d'autore)

ROMANS D'ISONZO - Angela Felice autrice di 'L'utopia di Pasolini' sarà la protagonista del primo appuntamento autunnale della rassegna 'Martedì d'autore' in programma mercoledì 13 settembre alle 20.30 nel centro culturale Casa Candussi-Pasiani di Romans d'Isonzo. Nell'incontro, condotto dalla giornalista Margherita Reguitti, il volume sarà presentato in anteprima per l'isontino, in dialogo con prose e poesie in italiano e friulano lette dall'attore Gianni Cianchi.

L'universo di Pier Paolo Pasolini
Nel libro la direttrice e anima del Centro studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa narra l’universo dello scrittore, giornalista, regista, intellettuale fra i più importanti del Novecento. Dall’amore per la lingua friulana all’etica dei valori del mondo contadino, dal senso del viaggio alla pedagogia come elemento imprescindibile dell’essere umano, dall'esperienza negli Stati Uniti al ruolo della televisione; sono questi alcuni dei temi che vengono affrontati con stile divulgativo e sviluppo narrativo piacevole, innervato scientificamente da rigorosi riferimenti nel volume pubblicato per i tipi di 'Bottega errante edizioni'.
L’utopia di un mondo agreste e schietto a quale ritornare si contrappone alla disperata distopia degli anni Settanta, caratterizzata dalla mercificazione capitalistica e dalla devastazione antropologica del Paese. Vi è un legame e una coerenza di pensiero che percorrono le 200 pagine del testo, suddiviso in 11 contributi che hanno come cuore pulsante il Friuli degli anni '40, corredati da un apparato di note e referenze biografiche.

Racconto di una delle più appassionate conoscitrici
Le pagine di Angela Felice, una fra le più appassionate conoscitrici e divulgatrici della figura di Pier Paolo Pasolini, ci restituiscono frammenti originali, squarci dell'opera e del pensiero dell'artista e intellettuale. La rassegna è organizzata dal Circolo 'Mario Fain' e dal Gruppo di ricerca 'I Scussons' con il patrocinio del Comune di Romans, la Bcc di Staranzano e Villesse e la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia. Ingresso libero e aperto a tutti.