17 ottobre 2017
Aggiornato 13:00
Il 5 ottobre

Si taglia la gola davanti ai poliziotti: era stato fermato alla frontiera per un controllo

Gli agenti hanno cercato di tamponare subito la ferita. Chiamato il 118 i sanitari sono giunti sul posto con l'ausilio dell'elicottero. La polizia è ora intenta a capire la vera identità dello straniero e le motivazioni del gesto

Si taglia la gola davanti ai poliziotti: era stato fermato alla frontiera per un controllo (© Polizia di Stato)

GORIZIA - La polizia di Frontiera lo ha fermato per un normale controllo. Lui si taglia la gola davanti a loro. Il fatto è accaduto nel pomeriggio de 5 ottobre, a Gorizia, come anticipa Il Piccolo. L'uomo, di origine straniera, dalle prieme informazioni, non sarebbe in pericolo di vita.

Lo straniero era a bordo di un'auto con targa norvegese. Con lui altre due persone: due uomini con passaporto russo. Lui invece ha presentato ai poliziotti un passaporto estone che sarebbe risultato falso. E' proprio quando ha capito di essere stato scoperto che ha estratto un coltellino multiuso e si è tagliato la gola.

I poliziotti hanno cercato di tamponare subito la ferita. Chiamato il 118 i sanitari sono giunti sul posto con l'ausilio dell'elicottero. La polizia è ora intenta a capire la vera identità dello straniero e le motivazioni del gesto.