17 ottobre 2017
Aggiornato 13:00
da giovedì 12 a sabato 14 ottobre

Congresso a Grado sulle malattie del rene con il Dottor Domenico Montanaro

Presso il Palazzo Regionale dei Congressi si terrà la conferenza di Nefrologia dal titolo 'Aging e rene': avrà per tema i danni renali che possono essere causati nell’uomo da alcune alterazioni della funzione renale, le nefropatie, l’uremia, la gestione della dialisi cronica, il trapianto renale e l’utilizzo dei farmaci nel paziente anziano

Congresso a Grado sulle malattie del rene (© Luigino Saccavini)

GRADO - Organizzato a cura del Dott. Domenico Montanaro, Direttore della Soc Nefrologia, Dialisi e Trapianto Renale dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine e dal Dott. Giuliano Boscutti, Direttore della Sc Nefrologia e Dialisi dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Integrata di Trieste nelle giornate da giovedì 12 (con inizio alle 16.30) a sabato 14 Ottobre (con inizio alle 8.30), presso il Palazzo Regionale dei Congressi di Grado in Viale Italia 2, si terrà il Congresso di Nefrologia dal titolo 'Aging e rene'. Per contatti: dott. Domenico Montanaro tel. 328 1505577.

Un importante convegno sui danni renali
L’importante convegno avrà per tema i danni renali che possono essere causati nell’uomo da alcune alterazioni della funzione renale, le nefropatie, l’uremia, la gestione della dialisi cronica, il trapianto renale e l’utilizzo dei farmaci nel paziente anziano.
L’iperalimentazione del mondo occidentale, la riduzione del carico di lavoro fisico, il contenimento delle malattie infettive grazie alle migliorate condizioni igieniche, se descrivono le conquiste ottenute da una parte fortunata della umanità, contengono in sé anche i germi delle malattie che oggi ci affliggono maggiormente e che sono definite dalla cosiddetta transizione epidemiologica: e la diffusione della obesità diventa la cartina di tornasole che rende evidente attorno a noi il fenomeno. Verranno discusse di converso le disfunzioni cardiologiche che insorgono in corso delle malattie renali , della insufficienza renale come anche della terapia dialitica. In queste circostanze spesso è l’utilizzo di alcuni farmaci in particolare i cortisonici a causare gravi alterazioni metaboliche.

Provvedimenti dietetici
Ampio spazio verrà riservato anche ai provvedimenti dietetici , farmacologici e relativi allo stile di vita che sono efficaci nel trattamento di questi stati patologici.Si parlerà anche del trapianto renale (isolato o combinato con altri organi) che attualmente rappresenta un valido e riconosciuto trattamento delle gravi insufficienze renali causate dalle malattie metaboliche in particolare dal diabete.
Questi temi saranno trattati da esperti provenienti da tutta Italia molti dei quali di levatura internazionale tra cui la dott.ssa Ketty Vaccaro direttore Area Welfare del Censis e del prof. Loreto Gesualdo Presidente della Società Italiana di Nefrologia.