20 agosto 2018
Aggiornato 20:30

Lavoratore in pericolo di vita, schiacchiato da una bobina

Ennesimo episodio di infortunio sul lavoro, il giovane coinvolto si trova ricoverato all'ospedale Cattinara di Trieste in condizioni gravissime
Lavoratore in pericolo di vita, schiacchiato da una bobina
Lavoratore in pericolo di vita, schiacchiato da una bobina (Diario di Gorizia)

STARANZANO - Un grave infortunio sul lavoro si è verificato nella tarda mattinata di giovedì 12 ottobre nell'azienda Progetto 3000, in via Chico Mendes. Un operaio di 22 anni è rimasto schiacciato da una grossa bobina. Dopo i soccorsi in azienda - come anticipato da Il Gazzettino - sul luogo dell'infortunio sono intervenuti un'ambulanza, un elicottero del 118 di Udine e i carabinieri di Monfalcone. Il ragazzo è stato trasportato al Cattinara di Trieste che l'ha preso in carico in codice rosso, le sue condizioni sono apparse subito gravissime (trauma al bacino e a una gamba) e si trova in pericolo di vita. Le cause dell'incidente sono in corso di accertamento da parte degli ispettori del lavoro e delle forze dell'ordine.