18 settembre 2018
Aggiornato 20:00

Serracchiani, presto il completamento dei lavori a Gradisca

Le criticità interessano due nodi viari cittadini: il primo riguarda l'incrocio semaforico in località Dandini, il secondo è inerente la 'bretella dei feudi' che collega l'uscita autostradale con la strada regionale in direzione Romans d'Isonzo
Serracchiani, presto il completamento dei lavori a Gradisca
Serracchiani, presto il completamento dei lavori a Gradisca (Regione Friuli Venezia Giulia)

GRADISCA - Alcuni progetti di miglioramento della viabilità a servizio delle aziende insediate nel territorio di Gradisca d'Isonzo sono stati oggetto di approfondimento in un incontro tra la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, e il sindaco della città isontina, Linda Tomasinsig.

In particolare sono state trattate alcune criticità che interessano due nodi viari cittadini. Il primo riguarda l'incrocio semaforico in località Dandini, per il quale è in corso di progettazione la sostituzione dell'intersezione con una rotatoria che metta in sicurezza l'area. Il secondo è inerente la cosiddetta bretella dei feudi che collega l'uscita autostradale con la strada regionale in direzione Romans d'Isonzo.

Serracchiani ha riferito che la Regione metterà al vaglio le possibili soluzioni per giungere in tempi rapidi al completamento della bretella e alla valorizzazione dell'intera viabilità di servizio rimasta incompiuta a seguito dei lavori per il raccordo Villesse-Gorizia. Gli interventi viari andranno a beneficio di una zona ricca di attività economiche, tra cui il nuovo punto commerciale da poco inaugurato, oltre ad imprese ed aziende agricole insediate tra via Venuti e via dei Feudi.

L'incontro è stato l'occasione anche per un aggiornamento sulla situazione del Cara di Gradisca in vista del confronto che la presidente avrà la prossima settimana con il neo prefetto di Gorizia, Massimo Marchesiello, da poco succeduto ad Isabella Alberti.