20 settembre 2018
Aggiornato 02:30

Gorizia Magica e Cormonslibri, la giornalista di Repubblica Zita Dazzi presenta il suo nuovo libro

Il libro 'La valigia di Adou' si ispira a una storia vera e affronta il tema dell'immigrazione raccontando di una bellissima amicizia senza barriere. Ingresso libero
Gorizia Magica e Cormonslibri, la giornalista di Repubblica Zita Dazzi presenta il suo nuovo libro
Gorizia Magica e Cormonslibri, la giornalista di Repubblica Zita Dazzi presenta il suo nuovo libro (Diario di Gorizia)

GORIZIA – Lunedì 27 novembre alle 18 la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia ospita nella propria sede (via Carducci 2, Gorizia) la giornalista de La Repubblica Zita Dazzi, che presenterà il suo libro 'La valigia di Adou' (edizioni Il Castoro). L’incontro rientra nel programma di Cormonslibri 2017 - Festival del libro e dell’informazione, e nell’ambito della mostra 'Gorizia Magica. Libri e giocattoli per ragazzi 1900-1945' allestita nella sede della Fondazione.

'La valigia di Adou'
Sostenuto da Amnesty International Italia,  'La valigia di Adou' si ispira a una storia vera e affronta il tema dell'immigrazione raccontando di una bellissima amicizia senza barriere. Il libro narra dell’incontro tra due mondi solo apparentemente distanti, quello di Adou e quello di Oreste, che inaspettatamente hanno molte cose in comune: hanno tutti e due dieci anni, amano il calcio, non capiscono il mondo dei grandi. E poi, tutti e due aspettano qualcosa: Adou non vede l’ora di arrivare in Italia, Oreste aspetta la nascita della sorellina. Ma il sogno dell’Italia per Adou comincia nel modo più drammatico: dentro una valigia – una valigia che sarà proprio Oreste ad aprire. A voci alternate, Adou e Oreste ci raccontano la storia che li ha portati a conoscersi e a diventare amici, in barba a qualunque ostacolo. I legami più forti, a volte, nascono nei modi più inaspettati.

La mostra 'Gorizia Magica'
La mostra 'Gorizia Magica' riunisce libri illustrati per l’infanzia in italiano, sloveno e tedesco e giocattoli didattici della prima metà del Novecento: un percorso multiculturale così come la Venezia Giulia di quegli anni, e al tempo stesso un luogo di incontro per i bambini di ieri e di oggi, per riscoprire la magia dei libri e dei giochi didattici. Di grande pregio le fiabe futuriste di Giorgio Carmelich, l’enfant prodige del futurismo di frontiera, di cui sono esposte sei fiabe brevi, le uniche fiabe futuriste mai scritte in Italia, se non quasi 'epigrammatiche', una 'mini raccolta' del tutto inedita di cui sono protagonisti un palombaro, un aviatore e l'uomo cannone.

Prossimi eventi
Gli eventi nell’ambito di 'Gorizia magica' proseguono sabato 2 dicembre alle 18 con la messa in scena della fiaba musicale per ragazzi 'V kraljestvu palčkov - Nel regno degli gnomi', con la partecipazione degli allievi e insegnanti della scuola di musica Glasbena Matica di Gorizia, diretta dalla prof.ssa Ambra Cossutta. La mostra 'Gorizia magica' è visitabile con ingresso libero il mercoledì dalle 16 alle 19, sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 19 fino al 7 gennaio 2018. Per informazioni: www.fondazionecarigo.it

La giornalista ed autrice Zita Dazzi
Zita Dazzi lavora per La Repubblica dal 1989 e si occupa principalmente di cronaca, temi sociali, immigrazione, disagio economico, terzo settore, scuola, cultura. Per La Repubblica è stata autrice di un reportage molto apprezzato nel 2010, per fare il quale ha girato a Milano per 24 ore vestita con un burqa. Ha vinto diversi premi giornalistici, l’ultimo dei quali ad aprile 2013 per un’inchiesta sugli immigrati di seconda generazione. Ha avuto due volte il Premio Giornalista dell’anno dall’Associazione lombarda dei giornalisti. Ha scritto sette libri per bambini, ragazzi e young readers.