15 dicembre 2017
Aggiornato 12:30
Domenica 3 dicembre alle 11

Per la rassegna “Concerti Aperitivo” a Gorizia il pianista Giulio Scaramella

La manifestazione che si terrà nella Sala Concerti di Palazzo De Grazia è ideata e organizzata dall’Associazione Casa delle Arti di Gorizia. Tutti i concerti in programma nell’ambito della rassegna sono a ingresso libero

Per la rassegna “Concerti Aperitivo” a Gorizia il pianista Giulio Scaramella (© Associazione Casa delle Arti di Gorizia)

GORIZIA - Domenica 3 dicembre la rassegna 'Concerti Aperitivo' proseguirà con il concerto del pianista Giulio Scaramella, che si terrà alle 11 a Gorizia, presso la Sala Concerti di Palazzo De Grazia. La rassegna Concerti aperitivo a Palazzo De Grazia proseguirà domenica 10 dicembre con il concerto del Trio canto violino e pianoforte composto da Francesca Gambara (canto), Emma Anna Krizsick (violino) e Cristina Cristancig (pianoforte). La manifestazione, ideata e organizzata dall’Associazione Casa delle Arti di Gorizia, è realizzata grazie al prezioso contributo della Regione Friuli Venezia Giulia – Servizio Attività Culturali, del Comune di Gorizia e della Bcc -Cassa Rurale ed Artigiana di Lucinico Farra e Capriva. Tutti i concerti in programma nell’ambito della rassegna sono a ingresso libero.

Il pianista Giulio Scaramella
Nato a Gorizia nel 1987, Giulio Scaramella si diploma in pianoforte presso il Conservatorio 'Giuseppe Tartini' di Trieste sotto la guida del Prof. Igor Cognolato e si perfeziona presso la prestigiosa scuola biennale di musica da camera del Trio di Parma, dove consegue la laurea di II livello in interpretazione jazz. Svolge intensa attività concertistica ed è ospitato nell’ambito di diversi Festival Internazionali (Rimini Jazz, Heraklion Summer Arts Festival, Jazz In Albania, Mittelfest, Yakinthia Festival, Trieste Loves Jazz, Veneto Jazz, Jazz&Wine, Sile Jazz, Rubano Art Festival, Strofe dipinte di Jazz, Summer Music Festival, Nei Suoni dei Luoghi) in diversi paesi europei (Albania, Grecia, Germania, Austria, Francia, Slovenia, Croazia). Ottiene numerosi riconoscimenti presso Concorsi internazionali (Concorso Internazionale Città di Treviso, Premio 'Chicco Bettinardi' di Piacenza, Premio Nazionale delle Arti nella sezione Musica da Camera) e nel 2015 viene insignito del Premio Franco Russo come giovane talento emergente. I suoi concerti sono registrati dalla Rai Radiotelevisione Italiana, Radio Vaticana, Radio Statale, Radio Capodistria, Telefriuli, Radio Lattemiele, Radiobase e Udinese Channel. Nel 2013 inizia una collaborazione con la casa discografica Abeat Records, sotto la cui produzione pubblica 2 CD: Making Friends (2013) e Oirquartett (2015). Con Orquartett  vince il Premio come miglior opera prima al Concorso Nazionale Chicco Bettinardi.