27 maggio 2018
Aggiornato 05:00
sabato 6 gennaio alle 20.45

Famiglie protagoniste a teatro per "Lo Schiaccianoci" del Balletto di Mosca

Al Teatro Verdi di Gorizia andrà in scena la fiaba di Natale per eccellenza con i giovani talenti delle migliori accademie di Mosca e San Pietroburgo

Famiglie protagoniste a teatro per "Lo Schiaccianoci" del Balletto di Mosca (© Teatro Verdi di Gorizia)

GORIZIA – Famiglie protagoniste al Teatro Verdi di Gorizia: sabato 6 gennaio alle 20.45 il Balletto di Mosca 'La Classique' metterà in scena la fiaba di Natale per eccellenza, ovvero 'Lo Schiaccianoci', spettacolo per il quale sarà valida l’opzione 'Famiglie a Teatro'. Nel caso di nuclei familiari composti da almeno tre persone, di cui due adulti, gli under 14 pagheranno solo due euro. Una buona occasione per assistere al balletto dall'atmosfera natalizia per eccellenza, visto che i biglietti interi costano in Platea 22 euro, in Prima galleria 19 euro e in Seconda galleria 15 euro.

Il Balletto di Mosca 'La Classique' e 'Lo Schiaccianoci'
Il Balletto di Mosca 'La Classique', che si pone come baluardo della secolare tradizione della danse d’école, riproposta però in una veste rinnovata e adatta al pubblico odierno, mette in scena balletti classici esattamente come apparirono nella loro produzione originale. Per restituire lo splendore delle coreografie originarie e l'atmosfera tradizionale de 'Lo Schiaccianoci', i giovani talenti delle migliori accademie di Mosca e San Pietroburgo ricalcano esattamente i passi e i virtuosismi del coreografo Ivanov, mentre i costumi di Elik Melikov e le scenografie di Evgeny Gurepko sono completamente rinnovati rispetto agli allestimenti degli anni passati.
A 'Lo Schiaccianoci' sarà dedicato il secondo degli 'Incontri al Verdi – Conosciamo meglio lo spettacolo': ne parleranno venerdì 5 gennaio alle 18 nel foyer del Teatro Vanni Feresin, dell’Università della Terza Età di Gorizia, e Stella Pisacane, direttrice della Scuola di danza Kaos. Il Botteghino del Teatro è aperto eccezionalmente fino a sabato 30 dicembre dalle 10 alle 12. Da martedì 2 gennaio sarà operativo con l’orario consueto, ovvero da lunedì a sabato dalle 17 alle 19.