17 febbraio 2018
Aggiornato 22:30
venerdì 29 dicembre a Gorizia

A "La Bottega del maiale" la presentazione del libro "A ritmo di Polska"

Nell’opera viene ripercorsa la storia della nazionale polacca, dalla genesi al tramonto, raccontata tramite giornali e libri italiani e polacchi dell'epoca

A "La Bottega del maiale" la presentazione del libro "A ritmo di Polska" (© Alba edizioni)

GORIZIA - A vincere i campionati mondiali, nel 1974, fu la Germania Ovest di Beckenbauer. A impressionare maggiormente i Paesi Bassi di Crujiff e del calcio totale. Ma a lasciare un segno ci pensò anche la Polonia, che arrivò terza contro ogni pronostico. La storia di quella nazionale, oro olimpico a Monaco due anni prima, è raccontata dal giornalista Alberto Bertolotto in 'A ritmo di Polska', pubblicato da Alba edizioni. Il volume sarà presentato venerdì 29 alle 19 alla Bottega del maiale in via Rastello 50, all'angolo con via delle Monache. Nell’opera, la seconda del giornalista dopo 'Il sogno blucerchiato', vengono ripercorsi i momenti di quella squadra, dalla genesi al tramonto, raccontata tramite giornali e libri italiani e polacchi dell'epoca. Molti i contenuti esclusivi, tra cui il presunto tentativo di combine dell'Italia nel match del girone di qualificazione e l’intervista al capocannoniere dei mondiali Grzegorz Lato. Prefazione e postfazione sono rispettivamente del presidente e del vice-presidente della Federcalcio polacca, Zbigniew Boniek e Marek Kozminski.