24 settembre 2018
Aggiornato 01:00

Santoro, 540 mila euro per la bretella stradale dei Feudi

Approvato lo studio di fattibilità tecnico-economico dei lavori di messa in sicurezza del tratto stradale nei comuni di Gradisca d'Isonzo e Romans d'Isonzo
Santoro, 540 mila euro per la bretella stradale dei Feudi
Santoro, 540 mila euro per la bretella stradale dei Feudi (Foto Arc Montenero)

GORIZIA - La Giunta regionale, su proposta dell'assessore a Infrastrutture e Territorio, Mariagrazia Santoro, ha approvato lo studio di fattibilità tecnico-economico dei lavori di messa in sicurezza della bretella stradale dei Feudi, nei comuni di Gradisca d'Isonzo e Romans d'Isonzo, predisposto da Autovie Venete Spa e che prevede un costo complessivo 541.361,34 euro.

Il progetto individua le opere da realizzare, la tipologia costruttiva e i relativi costi. Consentirà la messa in sicurezza del tratto stradale compreso tra l'intersezione con la SS252 e la sezione di conclusione delle opere connesse con la realizzazione dello svincolo di Gradisca.
Sinteticamente, il progetto consiste nell'allargamento e nella riprofilazione della sede stradale e delle aiuole spartitraffico, nella stesura del sottofondo stradale e del pacchetto bituminoso, nella posa in opera di barriere di sicurezza, nella realizzazione della segnaletica stradale orizzontale e verticale e nelle opere di finitura a verde.