17 febbraio 2018
Aggiornato 22:30
Domenica 21 gennaio alle 16

Appuntamento per tutta la famiglia al teatro comunale di Gradisca d'Isonzo

‘Il drago rosso e l’arcobaleno’ racconta un meraviglioso, luminoso e immenso arcobaleno che separa due mondi

Appuntamento per tutta la famiglia al teatro comunale di Gradisca d'Isonzo (© Web)

GRADISCA D'ISONZO - Appuntamento per tutta la famiglia, domenica 21 gennaio, alle 16, con la rassegna SpazioRagazzi che ospiterà ‘Il drago rosso e l’arcobaleno’ di Enrico Cavallero, con Serena Finatti, Chiara Cardinali e Enrico Cavallero, produzione a.ArtistiAssociati. Nella storia che vi raccontiamo un meraviglioso, luminoso e immenso arcobaleno separa due mondi: il mondo al di qua e il mondo di là. Immergendosi nei suoi colori gli abitanti grandi e piccini del mondo di qua possono andare nel mondo di là e ugualmente possono fare quelli magici e fantastici del mondo di là. Tutti vivono felici e in armonia. Nel mondo di qua non manca nulla, gli abitanti hanno tutto ciò che gli serve, nel mondo di là ognuno può immaginare tutto ciò di cui ha bisogno utilizzando dei fiori blu che si trasformano magicamente in qualunque oggetto. La vita scorre serena ma un giorno Cruccio, il protagonista della storia, istigato dal Drago Rosso, decide di appropriarsi di un fiore blu e di portarlo oltre l’arcobaleno nel mondo di qua. Non pago, vuole sempre di più e continua a sottrarre fiori blu, ma ciò provocherà un lento ed inesorabile allontanamento del magico mondo di la. Capita la gravità del suo gesto, con l’aiuto dei suoi amici: ondine, gnomi, silfidi... tenterà di rimettere le cose a posto. Ma il Drago Rosso glielo permetterà? La favola del Drago rosso e l’arcobaleno sarà uno spunto di riflessione per aiutare i bambini a comprendere l’importanza delle piccole cose e ad imparare ad apprezzarle.