17 febbraio 2018
Aggiornato 22:30
venerdì 9 febbraio alle 20.45

Al Verdi l'eleganza di El tango di Roberto Herrera

Torna in Italia uno dei più grandi ballerini di tango di tutti i tempi, attivo nel panorama tanguero fin dagli anni ’80, è oggi considerato un vero e proprio maestro, punto di riferimento sia per il tango tradizionale che per le forme più innovative

Al Verdi l'eleganza di El tango di Roberto Herrera (© Teatro Verdi di Gorizia)

GORIZIA - Torna in Italia l’eleganza di Roberto Herrera, uno dei più grandi ballerini di tango di tutti i tempi. Attivo nel panorama tanguero fin dagli anni ’80, è oggi considerato un vero e proprio maestro, punto di riferimento sia per il tango tradizionale che per le forme più innovative. L’appuntamento con El tango al Teatro Verdi di Gorizia è per venerdì 9 febbraio, alle 20.45, nell’ambito del cartellone di Musica e balletto.

In scena la storia del tango
Insieme alla sua compagnia Roberto Herrera presenterà un affresco che abbraccia tutta la storia del tango, dall’epoca d’oro, anni ‘40 e ’50 del 900, fino ai giorni nostri. In scena ci saranno dieci ballerini argentini e l’orchestra dal vivo 'Lo que vendrà'. La colonna sonora di quello che sarà un vero e proprio viaggio prenderà le mosse dai classici legati alle radici di questo ballo, che all’epoca si chiamava semplicemente musica ciudadana. I brani che saranno proposti accompagneranno l’ascoltatore attraverso i paesaggi della città di Buenos Aires fino ad arrivare al Tango Nuevo e dal suo più grande compositore, Astor Piazzolla. Il Botteghino del Teatro è aperto da lunedì a sabato dalle 17 alle 19. I biglietti della stagione artistica sono in vendita anche su VivaTicket.