17 febbraio 2018
Aggiornato 22:30
Disponibilità ad aprire tavolo per attutire crisi

Fincantieri: Serracchiani, da leadership globale riflessi positivi per la regione

La presidente della Regione ha incontrato l’amministratore delegato Giuseppe Bono esprimendo soddisfazione per l'andamento positivo della gestione e per la solidità finanziaria

Fincantieri: Serracchiani, da leadership globale riflessi positivi per la regione (© Giancarlo Lancellotti)

MONFALCONE - La presidente della Regione Debora Serracchiani ha incontrato a Trieste l’amministratore delegato di Fincantieri Spa Giuseppe Bono. Svolgendo un giro d’orizzonte sulle attività del gruppo, Serracchiani ha espresso «la soddisfazione della Regione per l’andamento molto positivo della gestione e per la solidità finanziaria, che garantiscono leadership sul mercato globale e profitti duraturi, positivi anche per il territorio regionale». In particolare, la presidente ha rilevato che l’operazione di acquisizione di Stx «rappresenta un successo nazionale di cui andiamo fieri, anche perché apre prospettive di espansione».

Serracchiani si è confrontata con Bono anche sui possibili riflessi della presenza di una grande realtà industriale sul territorio monfalconese. In particolare, la presidente ha fatto riferimento alla crisi Eaton, proponendo di individuare le modalità più efficaci attraverso cui Fincantieri potrebbe contribuire ad attutire un contraccolpo sociale molto duro per il territorio del Monfalconese.

In proposito, da parte di Fincantieri, è stata manifestata una disponibilità all’apertura di un tavolo, presso lo sportello dell'Agenzia regionale per il lavoro sito all'interno del cantiere, dedicato a vagliare dettagliatamente tutte le opportunità di ricollocamento reperibili in Fincantieri e nel suo indotto.