16 agosto 2018
Aggiornato 02:30

Imprese: più contributi a sostegno dell'occupazione nell'Isontino

La misura punta a salvaguardare il livello occupazionale del territorio isontino. La linea contributiva conta su una dotazione finanziaria di quasi 1,5 milioni di euro
Imprese: più contributi a sostegno dell'occupazione nell'Isontino
Imprese: più contributi a sostegno dell'occupazione nell'Isontino (Adobe Stock)

GORIZIA - Un'azione più incisiva a sostegno dell'occupazione per le imprese dell'Isontino. È quanto ha stabilito la Giunta regionale approvando una modifica al bando che attua l'azione 2.2 del Por Fesr 2014-20 con cui vengono concessi contributi a fondo perduto alle micro, piccole e medie imprese localizzate nell'area di crisi dell'Isontino.

La modifica introdotta innalza dal 50% al 75% la percentuale di contributo sui costi salariali per le imprese che incrementino l'occupazione attraverso l'assunzione di lavoratori soggetti ad ammortizzatori sociali o disoccupati.

La misura punta a salvaguardare il livello occupazionale del territorio isontino, dando attuazione ad un progetto unitario di rilancio delle attività produttive del settore manifatturiero. Il bando si rivolge in particolare al comparto della nautica da diporto, con il relativo indotto, ed all'industria metalmeccanica.

La linea contributiva conta su una dotazione finanziaria di quasi 1,5 milioni di euro.