20 maggio 2018
Aggiornato 23:30
spettacolo di successo

Al comunale di Cormons in scena "Il padre" con Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere

Appuntamento martedì 20 febbraio alle 21. Prevendite lunedì e venerdì dalle 17 alle 19

Al comunale di Cormons in scena "Il padre" con Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere (© Foto Antonellis)

CORMONS - Appuntamento martedì 20 febbraio, al Teatro Comunale di Cormons, alle 21, con ‘Il padre’ di Florian Zeller. In scena Alessandro Haber e Lucrezia Lante Della Rovere, con David Sebasti e Daniela Scarlatti diretti da Piero Maccarinelli.

Lo spettacolo 'Il padre'
Il Padre debutta nel settembre del 2012 al Hébertot Theatre di Parigi con Robert Hirsch, diretto da Ladislao Chollat e replica sulle scene francesi fino al 2014 riscuotendo un grandissimo successo. Candidato al prestigioso Prix Molières nel 2014 si aggiudica il premio come miglior spettacolo dell’anno.
Andrea è un uomo molto attivo, nonostante la sua età, ma mostra i primi segni di una malattia che potrebbe far pensare al morbo di Alzheimer. Anna, sua figlia, che è molto legata a lui, cerca solo il suo benessere e la sua sicurezza. Ma l’inesorabile avanzare della malattia la spinge a proporgli di stabilirsi nel grande appartamento che condivide con il marito. Lei crede che sia la soluzione migliore per il padre che ha tanto amato e con cui ha condiviso le gioie della vita. Ma le cose non vanno del tutto come previsto. La forza di questa pièce consiste nel saper raccontare col sorriso e con ironia, delicatezza e intelligenza, lo spaesamento di un uomo la cui memoria inizia a vacillare e a confondere tempi, luoghi e persone.

Alessandro Haber
È attore, regista e cantante. Nel cinema ha lavorato con grandi registi italiani come Monicelli e Tornatore, conquistando ben cinque Nastri d’Argento e un David di Donatello. A teatro la sua recitazione nevrotica e versatile ottiene unanimi consensi, recitando in Orgia di Pasolini e in Woyzeck di Büchner. Nel 2006 si aggiudica il Premio Gassman come miglior attore per l'interpretazione di Zio Vanja di Anton Čechov.

Lucrezia Lante Della Rovere
Attrice cinematografica, teatrale e televisiva, debutta sul grande schermo con il film di Mario Monicelli Speriamo che sia femmina. In seguito prende parte a numerose altre pellicole, tra cui Storia di ragazzi e di ragazze di Pupi Avati e Sms - Sotto mentite spoglie di Vincenzo Salemme. Recita in spettacoli teatrali di grande successo, tra i quali Quando eravamo repressi di Pino Quartullo, Risiko di Francesco Apolloni, Oleanna e Il cielo sopra il letto di Luca Barbareschi, Malamore di Concita De Gregorio. Per il piccolo schermo la ritroviamo in numerose fiction di successo tra cui Orgoglio, Tutta la musica del cuore, Tutti pazzi per amore e La dama velata.