25 maggio 2018
Aggiornato 20:30
contributo regionale di 48 mila euro

Palazzo Coronini: divisi in due fasi i lavori di sistemazione del Parco

Prima la rimozione delle piante infestanti o pericolanti, anche per riportare alla luce elementi architettonici non più visibili, poi la piantumazione di nuovi alberi

Palazzo Coronini: divisi in due fasi i lavori di sistemazione del Parco (© Palazzo Coronini)

GORIZIA - Prima la rimozione delle piante infestanti o pericolanti, anche per riportare alla luce elementi architettonici non più visibili, poi la piantumazione di nuovi alberi. Sono divisi in due fasi i lavori di sistemazione del Parco di Palazzo Coronini, come illustrato in una conferenza stampa a cui sono intervenuti il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, in qualità di presidente della Fondazione Coronini, l'architetto Giulio Valentini, direttore dei lavori, e Luigi Berghen, responsabile della Forestale. 

LA SITUAZIONE DEL PARCO - Nella mattinata del 25 giugno 2017 su Gorizia si è abbattuta una violenta tromba d’aria che ha interessato anche viale XX Settembre. Il vento ha sradicato, spezzato o danneggiato vari alberi centenari di alto fusto e il Belvedere. L’evento ha evidenziato lo stato di 'sofferenza' del parco, dovuto all’abnorme sviluppo di vegetazione infestante che ha soffocato e indebolito gli alberi di alto fusto, ha nascosto e danneggiato gli arredi architettonici e le composizioni di rocce, ha molto ridotto le prospettive e le panoramiche progettate da Alfredo Coronini e ha evidenziato lo stato di vetustà di molte piante o arbusti.

CONTRIBUTO REGIONALE AI LAVORI - Immediatamente la Fondazione ha eseguito i lavori necessari a mettere in sicurezza gli elementi di pregio e assicurare la fruizione pubblica del Parco. Per completare l’opera di sistemazione dei danni, la Fondazione ha richiesto un contributo ai sensi della L.R. 25/2016. La Regione ha accolto pienamente la domanda, concedendo il 30 novembre 2017 un contributo di 48.800 mila euro. L’intervento riguarda circa 1/5 dei 46.000 mq complessivi del Parco, ovvero e aree fiancheggianti il viale centrale e l’ampio pianoro che tradizionalmente ospita il Premio Amidei.

Palazzo Coronini: divisi in due fasi i lavori di sistemazione del Parco

Palazzo Coronini: divisi in due fasi i lavori di sistemazione del Parco (© Palazzo Coronini)

Palazzo Coronini: divisi in due fasi i lavori di sistemazione del Parco

Palazzo Coronini: divisi in due fasi i lavori di sistemazione del Parco (© Palazzo Coronini)