17 agosto 2018
Aggiornato 04:00

Festa della donna a Gorizia: un corso creativo a tema floreale

Messa da parte la mimosa protagonista diventa il giglio! Ne verrà realizzato uno cardato con la tecnica dell'acqua saponata
Festa della donna a Gorizia: per l'occasione un corso creativo a tema floreale
Festa della donna a Gorizia: per l'occasione un corso creativo a tema floreale (FilaFiabe)

GORIZIA - Per celebrare la Festa della Donna FilaFiabe (Bottega artigiana con laboratorio in viale D'annunzio 1) organizza per giovedì 8 marzo un corso artigianale di circa tre ore (inzio alle 15) che lascia da parte la mimosa al posto del Giglio Bianco. Il giglio è una delle specie floreali più antiche della nostra tradizione. Importato nel Mediterraneo dai Fenici, nel corso dei secoli si è rivestito di simboli e leggende che ne hanno incrementato la fama ed il valore. Tra i petali di questo elegante fiore - che verrà realizzato con la tecnica ad acqua saponata - si nasconde un bellissimo messaggio: «il giglio è un fiore dallo stelo alto e forte che si erge dritto, non si piega. Le donne sono forti e non si pieghiamo davanti alle difficoltà, proprio come lo stelo del giglio, e sanno essere eleganti e regali con la loro femminilità, proprio come i suoi petali». Per questa sua caratteristica 'fisica', il giglio è diventato simbolo di fierezza e di nobiltà d'animo, motivo per cui veniva scelto come raffigurazione negli stemmi delle casate nobiliari dove gli veniva appunto attribuito il significato di regalità.

ULTERIORI INFORMAZIONI - Durante il laboratorio in cui verrà creato un giglio cardato verranno serviti caffè e dolcetti. Costo di partecipazione: 30 euro con eventuale supplemento di 5 euro per chi desidera personalizzare con altri colori il giglio bianco proposto. Prenotazione obbligatoria a filafiabe@gmail.com. Per ultieriori informaizoni chiamare 348 6431105.