17 agosto 2018
Aggiornato 04:00

Condizioni igieniche precarie: fermato un carico di 750 agnellini

Gli agenti della Polizia stradale hanno subito notato una serie di irregolarità nel trasporto degli animali. E’ scattata quindi una multa da 6 mila euro
Condizioni igieniche precarie: fermato un carico di 750 agnellini
Condizioni igieniche precarie: fermato un carico di 750 agnellini (Adobe Stock)

GORIZIA – Viaggiavano in condizioni igieniche precarie, stipati nel rimorchio di un camion con targa romena, senz’aria né acqua. E così è scattato il sequestro. Si tratta di 750 agnellini (due quali sono stati trovati morti per le fatiche patite durante il viaggio) diretti nel Lazio per essere macellati in vista delle feste pasquali. Si trovavano su un mezzo pesante fermato per un controllo sulla A34, a Villesse.

Gli agenti della Polizia stradale hanno subito notato una serie di irregolarità nel trasporto di questi animali (che devono potersi muovere, poter godere di un adeguato giro d’aria e avere a disposizione cibo e acqua). E’ scattata quindi una multa da 6 mila euro. Gli animali sono stati ricoverati in una struttura specializzata del Veneto, il camion è stato sottoposto a fermo amministrativo.