22 ottobre 2018
Aggiornato 02:30

Università: entro l'anno sarà operativa la nuova mensa del polo di Gorizia

La struttura da 90 posti sarà realizzata in via Alviano. Sarà ristrutturato anche il bar
Università: entro l'anno sarà operativa la nuova mensa del polo di Gorizia
Università: entro l'anno sarà operativa la nuova mensa del polo di Gorizia (Ardiss Fvg)

GORIZIA - Il polo universitario di Gorizia sarà dotato entro l'anno di una nuova mensa per gli studenti. Entro marzo i soggetti che intendono partecipare alla gara per i lavori nella struttura, indetta attraverso una procedura negoziata senza bando dall'Agenzia regionale per il diritto agli studi superiori (Ardiss), presenteranno le proprie offerte e successivamente, una volta assegnato l'incarico, verrà avviata la realizzazione dell'opera.

A breve l'Ardiss avvierà, inoltre, la procedura per l'individuazione del soggetto che, una volta ultimato l'intervento, erogherà il servizio di ristorazione vero e proprio nei nuovi locali, direttamente all'interno dell'ateneo.
L'operazione si fonda sull'accordo sottoscritto con l'Università di Trieste, che ha concesso in uso gratuito all'Ardiss alcuni locali al piano terra dell'immobile di via Alviano 18 a Gorizia a fronte dell'impegno da parte dell'Agenzia di allestire a proprie spese il servizio di ristorazione e caffetteria del polo universitario.

Il progetto prevede la realizzazione di una sala mensa con circa 90 posti a sedere, di un punto rinvenimento di pasti precotti con zona lavaggio, nonché la ristrutturazione dell'ex bar dell'università. L'importo a base d'asta è di 223.935,96 euro ai quali vanno aggiunti ulteriori 10.185,46 euro per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso.