26 aprile 2018
Aggiornato 17:00
apertura al pubblico

Proseguono anche nel weekend di Pasqua le visite primaverili al Giardino Viatori

Apertura sabato 31 marzo, domenica 1 e lunedì 2 aprile tra le 15 e le 19; visita guidata alle 17. Dal 6 aprile anche le conferenze botaniche

Proseguono anche nel weekend di Pasqua le visite primaverili al Giardino Viatori (© Fondazione CariGo)

GORIZIA - Prosegue l’apertura al pubblico del Giardino Viatori, la splendida area verde di proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia: anche nel week end pasquale, sabato 31 marzo, domenica 1 e lunedì 2 aprile sarà possibile accedere agli spazi di via Forte del Bosco dalle 15 alle 19 con visita guidata alle 17, grazie alla collaborazione dell’Associazione Amici del Giardino Lucio Viatori. L’apertura del Giardino è fissata ogni sabato, domenica e festivi da sabato 17 marzo a domenica 3 giugno dalle 15 alle 19 con visite guidate alle 17.

L'ESPLOSIONE DELLA NATURA - A dominare gli spazi verdi centinaia di specie in fioritura tra cui rododendri, collezioni di lillà, ortensie, spiree, viburni, osmanti, peonie, rose rampicanti, pruni e meli da fiore, ed un centinaio di magnolie caducifoglie, ultimo grande amore del professor Viatori, appassionato di botanica e creatore di questo affascinante parco urbano. E ancora l'ombrosa e sempre fresca valle delle azalee, il laghetto delle ninfee e il roseto, solo per citare alcune delle meraviglie del Giardino che presto saranno in fiore.

APPUNTAMENTO ORTO BOTANICO - Si preannuncia di particolare interesse il prossimo appuntamento con gli incontri botanici organizzati nella sala conferenze della Fondazione. Venerdì 6 aprile sarà la volta di un nome noto agli appassionati di giardini, il giornalista e docente universitario Maury Dattilo, esperto di giardini e scienza del paesaggio che racconterà della sua passione per 'I giardini d’inverno', che mantengono inalterata la loro sontuosa bellezza per occhi che imparano a osservare, riscrivendo senza precedenti l’estetica del paesaggio.

GLI ALTRI INCONTRI - Gli incontri proseguiranno il prossimo 19 aprile con il giornalista ed esperto di tradizioni agricole e alimentari Enos Costantini, voce della storica trasmissione di radio rai Friuli Venezia Giulia 'Vita nei campi' che parlerà di 'La vite nella storia del paesaggio friulano'. Venerdì 4 maggio l’agronoma e architetto del paesaggio Camilla Zanarotti,̀ parlerà di 'Porcinai e il paesaggio'. Ancora, l’11 maggio Erica Vaccari, esperta di turismo di qualità, interverrà su 'Il nuovo giardino provenzale: dove la tradizione incontra la modernità'.