26 settembre 2018
Aggiornato 02:00

Gorizia, scompare 79enne. La ritrovano morta annegata il giorno dopo

La donna dev'essere accidentalmente caduta fra gli argini del canale e piombata in acqua; poi persi i sensi è stata trascinata via dalla corrente fino alle chiuse
Gorizia, scompare 79enne. La ritrovano morta annegata il giorno dopo
Gorizia, scompare 79enne. La ritrovano morta annegata il giorno dopo (Web)

GORIZIA - Pia Zongar, 79enne di Lucinico di Gorizia, era uscita da casa nella mattina di Pasqua e non vi aveva più fatto ritorno. Così i parenti preoccupati avevano lanciato l'allarme della sua scomparsa. Come riportato da Il Gazzettino, le ricerche sono partite immediatamente ma non hanno prodotto alcun risultato per tutto il resto della giornata. Il corpo è stato ritrovato da alcuni passanti la mattina dopo, lunedì 2 aprile, riverso sulla grata della centrale idroelettrica del canale Fantoni, nel comune di Farra d'Isonzo.

Sul posto i carabinieri di Gradisca d'Isonzo e i vigili del fuoco di Gorizia. Il cadavere è stato recuperato e sottoposto all'autopsia del medico legale che ha chiarito le cause della morte: annegamento. La donna dev'essere accidentalmente caduta fra gli argini del canale e piombata in acqua; poi persi i sensi è stata trascinata via dalla corrente fino alle chiuse dove è poi stata ritrovata. Decretato il decesso e ottenuto il nulla osta dall'autorità giudiziaria, la salma è stata affidata ai parenti per le esequie.