Eventi & Cultura | sabato 21 aprile

"Librinfesta 2018" a Ronchi dei Legionari: ritorna il grande palcoscenico dedicato all'editoria

La seconda edizione darà spazio a librerie, case editrici, associazioni culturali e privati che avranno a disposizione spazi per esporre e vendere i loro prodotti editoriali

"Librinfesta 2018" a Ronchi dei Legionari: ritorna il grande palcoscenico dedicato all'editoria
"Librinfesta 2018" a Ronchi dei Legionari: ritorna il grande palcoscenico dedicato all'editoria (Associazione culturale 'Leali delle Notizie')

RONCHI DEI LEGIONARI – Non solo una giornata, quella di sabato 21 aprile, vedrà trasformarsi Ronchi dei Legionari nuovamente in un grande palcoscenico dedicato all'editoria per la seconda edizione di 'Librinfesta'. Un contenitore che, in prossimità della Giornata mondiale del libro, verrà riproposto dall'amministrazione comunale, dall'associazione culturale Leali delle Notizie e dal Consorzio culturale monfalconese tra la piazza della biblioteca comunale, la zona pedonale di piazza dell'Unità d'Italia, villa Vicentini Miniussi e piazzetta Francesco Giuseppe e che darà spazio a librerie, case editrici, associazioni culturali e privati che avranno a disposizione questi spazi per esporre e vendere i loro prodotti editoriali.

CONCORSO VETRINE A TEMA - «Visto il successo dello scorso anno – spiega l'assessore al commercio, Marta Bonessi - abbiamo pensato di rinnovare l’invito a riempire di libri le vetrine degli esercizi commesiali con la creatività che li contraddistingue. Anche quest’anno, infatti, abbiamo organizzare il concorso di vetrine a tema e per incentivare le persone ad entrare nei negozi ed abbiamo inoltre pensato ad una gara di booksharing». Entrambe le iniziative si svilupperanno dal 16 al 21 aprile, in modo da garantire una maggiore esposizione e partecipazione, nelle modalità rappresentante dai regolamenti che, in questi giorni, sono stati inviati a tutti i commercianti. Per fare ciò, tuttavia, c'è bisogno di una grande collaborazione e pertanto, prima di procedere con l’organizzazione fattiva, è stato chiesto di confermare la disponibilità a partecipare al concorso di vetrine ed alla gara di booksharing, inviando una mail a: commercio@com-ronchi-deilegionari.regione.fvg.it entro e non oltre martedì10 aprile. Gli esercizi commerciali dovranno allestire le proprie vetrine sul tema 'Librinfesta', secondo la loro libera interpretazione e fantasia purché non offensive, oscene o contrarie al buon costume. Esse dovranno essere allestite a partire dal giorno 16 fino al giorno 21 aprile, data in cui verranno effettuate le premiazioni. La giuria tecnica sarà formata dagli assessori comunali al commercio e alla cultura, da un rappresentante di Ascom e da un rappresentante della Consulta comunale dei ragazzi. Ma ci sarà anche una giuria popolare. Chiunque, infatti, ha diritto di votare le vetrine apponendo un segno sulla scheda di votazione sul nome dell’attività commerciale con la vetrina preferita. Le schede di voto saranno disponibili presso le attività commerciali aderenti e la biblioteca nei giorni precedenti la manifestazione, mentre il giorno 21 aprile sarà possibile trovarli anche a villa Vicentini Miniussi, all’auditorium comunale e nello stand gestito dalla Consulta della cultura nella piazzetta antistante la biblioteca.

GARA DI BOOK SHARING - Il book sharing è, come si sa, uno scambio gratuito di libri: l’utente per poter prendere un libro deve lasciarne un altro e ciò al fine di mettere in circolazione quanto più volumi possibile. Al fine di rendere più visibile la circolazione ed il passaggio degli stessi, l’utente che lascia il libro sarà invitato a scrivere un commento o una dedica. Ogni esercente metterà a disposizione almeno tre libri e per partecipare alla gara dovrà far compilare agli utenti un registro in cui saranno annotati tutti gli scambi di libri. Il commerciante disporrà anche di un registro cartaceo in cui gli utenti indicheranno il titolo del libro preso e quello del libro lasciato, oltre alla data. Lo scambio, per garantire la privacy sarà anonimo. I libri potranno essere scambiati fino alle 17 del 21 aprile. Dopo la scadenza saranno ritirati tutti i registri e chi avrà raccolto più scambi sarà decretato vincitore.