Eventi & Cultura | cultura e spettacoli

Gorizia, cala il sipario sulla stagione artistica con il concerto dell'Orchestra FVG e del pianista Damerini

Giovedì 12 aprile l'orchestra regionale e il pianista saranno i protagonisti del concerto che chiuderà il cartellone di Musica e balletto della stagione artistica del Teatro Verdi di Gorizia

Gorizia, cala il sipario sulla stagione artistica con il concerto dell'Orchestra FVG e del pianista Damerini
Gorizia, cala il sipario sulla stagione artistica con il concerto dell'Orchestra FVG e del pianista Damerini (Foto Luca A. d'Agostino)

GORIZIA – L’Orchestra Regionale del Friuli Venezia Giulia, diretta da Marco Guidarini, e il pianista Massimiliano Damerini saranno i protagonisti giovedì 12 aprile alle 20.45 del concerto che chiuderà il cartellone di Musica e balletto della stagione artistica del Teatro Verdi di Gorizia. In scaletta il Concerto n.1 re minore op.15 per pianoforte e orchestra di Brahms e la Sinfonia n.5 di Beethoven. Il Botteghino del Verdi (0481.383602) è aperto da lunedì a sabato dale 17 alle 19. I biglietti sono in vendita anche su Vivaticket.

I PROTAGONISTI DELLO SPETTACOLO - La Mitteleuropa Orchestra, che affonda le sue radici nella tradizione musicale dell’area del centro e del sud Europa, discende da esperienze orchestrali pluridecennali. Attualmente conta 47 Professori d’Orchestra stabili con il direttore musicale che da gennaio 2017, è il Maestro Marco Guidarini. Il suo repertorio, nel segno della più ampia versatilità, spazia dal barocco al contemporaneo, dal classico al cross-over.
Damerini, genovese, è considerato uno degli interpreti più rappresentativi della sua generazione, tanto che ha suonato in alcuni dei più importanti teatri e sale da concerto del mondo e vanta innumerevoli registrazioni per varie reti radiotelevisive europee ed americane.

SIPARIO SULLA STAGIONE ARTISTICA - Il sipario calerà sulla stagione artistica con un appuntamento del cartellone Eventi musical: Dirty dancing martedì 17 aprile alle 20.45 farà riascoltare brani intramontabili, come 'Time of my life'. A 30 anni dall’uscita del film, la storia d’amore tra Baby e Johnny potrà essere rivissuta con la regia di Federico Bellone, diventata quella ufficiale dello spettacolo internazionale.