Sport | sport da combattimento

Lotta: il Team Scardovelli bissa il successo nelle arti marziali

Il Team Scardovelli porta a casa una serie di successi alla 3a edizione di 'Trieste in the Arena', il torneo di arti marziali miste in gabbia con atleti provenienti da tutto il mondo. Cristian Rota, invece, vince la cintura alla 10a edizione Power Nation Fighting Championship, competizione che vedeva contrapposta Italia e Brasile

Lotta: il Team Scardovelli bissa il successo nelle arti marziali
Lotta: il Team Scardovelli bissa il successo nelle arti marziali (Team Scardovelli)

GORIZIA - Ottimo ed ennesimo risultato positivo per i ragazzi friulani del 'Team Scardovelli', punto di riferimento in Friuli per MMA,Grappling e sport da combattimento a livello agonistico e amatoriale dal 2008. Dopo l'incredibile performance dell'atleta Cristian Rota, vincitore del torneo 'Only Submission -84 kg' nella 10a edizione del Power Nation Fighting Championship domenica 8 aprile al'Auditorium Concordia di Pordenone; domenica 15 aprile è stata la volta del Team Scardovelli in occasione della 3a edizione di 'Trieste in the Arena', con diversi atleti in diverse discipline delle arti marziali

PRIMO SUCCESSO CON ROTA - Performance incredibile quella di Cristian Rota domenica 8 aprile alla 10a edizione del torneo Power Nation Fighting Championship 'Only Submission -84 kg'. Il friulano ha vinto entrambi i suoi incontri per sottomissione entro il limite di tempo; il primo per knee bar a 1.20 minuti e la finale per triangolo inverso a poco più di 3 minuti. Rota ha dimostrato una buona padronanza delle due principali forme di aggressione nel grappling: sottomissione e controllo. Atleta del 'Team Scardovelli' di Udine e Gorizia diretto da Fabrizio Scardovelli, il presidente dell'Asd MMA Grappling e sport da combattimento di lui dice: «Solo quando c’è una forte reazione da parte dell’avversario per difendersi le opportunità per un sottomissione si vedono aumentare. D’altra parte, solo quando c’è il pericolo di una sottomissione sarà più facile lavorare per ottenere un controllo migliore. Questa alternanza tra sottomissione e controllo è la chiave per uno stile di lotta aggressivo ed efficace come quello di Cristian Rota».

SUCCESSO RADDOPPIATO PER IL TEAM - Anche domenica 15 aprile il 'Team Scardovelli' porta a casa diversi successi in occasione della 3a edizione di 'Trieste in the Arena', torneo di arti marziali miste, con i sistemi combinati di percussione e di lotta soprattutto al suolo, ospitati all’interno di una vera gabbia, disputata al Palasport di Chiarbola. Dieci matches di altissimo livello - cinque in gabbia con regole MMA e cinque sul ring con regole K1 - con atleti provenienti da tutto il mondo: Italia, Croazia, Slovenia, Belgio, Austria, Norvegia, Marocco e Cile. La manifestazione per il team friulano ha segnato successi di 7 atleti nella 'submission' e di altri 2 nelle MMA Light. Buoni i risultati ottenuti dalla squadra che domina nella parte di sottomissione con: Cristian Rota vince il suo match per sottomissione, Tom Maenurm vince il suo match ai punti, Robin Pauletto vince due match ma purtroppo perde la finale, Enrico Marega vince il primo match poi perde contro il compagno di squadra, Michele Riondato vince primo match ai punti e la finale contro il compagno Nico, Nico Marinò vince i primi due match per sottomissione e si trova in finale conto Michele, Giada Princi vince per sottomissione. Nelle MMA Light invece: Robin Pauletto purtroppo ottiene una squalifica e Giada Princi dopo tre round molto combattuti ottiene un pareggio.